/ Cronaca

Cronaca | martedì 13 marzo 2018, 11:41

Vigevano: Rapinarono un anziana 70 enne, nei guai due ragazze

I fatti risalgono allo scorso mese di dicembre, le due malviventi in un primo momento avevano sottratto le chiavi dell'abitazione della donna e il giorno seguente in concorso con un complice si erano fatte consegnare gioielli e denaro sotto la minaccia di un coltello. Nelle scorse ore sono state arrestate dai carabinieri

Vigevano: Rapinarono un anziana 70 enne, nei guai due ragazze

Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 12 marzo, i carabinieri della compagnia di Vigevano, al termine di servizi perlustrativi e ricerche mirate, hanno identificato e arrestato due ragazze residenti in città: M.V. 19 enne, pregiudicata e F.M.P. 20 enne, in esecuzione di ordinanza emessa dall’ufficio del G.i.p. del Tribunale di Pavia, su richiesta della Procura della Repubblica di Pavia, per i reati di rapina e furto, nonché indebito utilizzo di carta di credito, reati commessi in concorso.

La vicenda è l’epilogo di un’articolata e complessa attività investigativa scaturita a seguito di una rapina avvenuta il 20 dicembre 2017 in corso Milano, presso l’abitazione di un'anziana 70 enne che era stata costretta, sotto la minaccia di un coltello da un malvivente a consegnare alcuni gioielli in oro e denaro in contanti.

Le indagini avevano consentito di raccogliere inconfutabili elementi di accusa nei confronti delle due arrestate e di un tunisino, autore materiale della rapina.

A seguito degli elementi emersi l’Autorità Giudiziaria di Pavia ha richiesto il provvedimento cautelare nei confronti delle due ideatrici della rapina, che avevano agito in precedenza, lo scorso 19 dicembre, quando avevano rubato dall’abitazione della vittima una borsa contenente le chiavi della porta d’ingresso, utilizzate in un secondo momento dal rapinatore per accedere nella casa della vittima.

Nel corso della perquisizione eseguita presso l’abitazione delle due donne è stata rinvenuta gran parte della refurtiva e le chiavi dell’abitazione sottratte all’anziana.

Terminate le procedure di rito, le due donne sono state trasportate dai militari dell'arma, presso la casa circondariale dei Piccolini.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore