/ Attualità

Attualità | 22 marzo 2018, 12:52

Forti boati in Lombardia e Piemonte: due caccia avrebbero rotto il muro del suono

I suoni così forti da far tremare le finestre e le case hanno spaventato gli abitanti di molti comuni della Lombardia e del Piemonte che hanno paralizzato i social per comprendere le ragioni dell'accaduto

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Due forti boati sono stati avvertiti in tutto la Lombardia e Piemonte durante la mattinata di oggi, 22 marzo. Dalle prime informazioni pare che l'origine sia dovuta a due aerei militari che hanno superato la barriera del suono. Decollati dall'aeroporto di Cameri, i velivoli avrebbero intercettato un aereo turco entrato nello spazio aereo italiano senza autorizzazione.

Le esplosioni si sono sentite in tutta la Valsesia, sul lago Maggiore e nelle province di Varese, Bergamo e Milano.

Decine di telefonate ai Vigili del fuoco e alle forze dell'ordine per avere informazioni su quanto appena accaduto. In alcuni paesi lombardi sono state evacuate scuole e uffici pubblici.

La notizia è stata ripresa dai media nazionali scatenando centinaia di commenti sui social network. 

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore