/ Eventi

Eventi | 26 marzo 2018, 12:04

Pavia: Arrivano le letture di Dante a Palazzo Malaspina

La sede della Prefettura ospiterà da domani 27 marzo, tre incontri dedicati al Sommo Poeta in collaborazione con il comitato "Società Dante Alighieri", a cominciare dal V canto dell'Inferno

Pavia: Arrivano le letture di Dante a Palazzo Malaspina

L’integrazione sociale passa anche attraverso lo stimolo a godere della bellezza della lingua della Nazione e la scoperta delle sue tradizioni letterarie.

Ecco perché il Prefetto di Pavia, Attilio Visconti, intende stimolare le nuove generazioni, sempre più multietniche, il mondo della scuola, chiamato a dare vita a modelli virtuosi di integrazione ed il mondo del volontariato, ogni giorno alle prese con questioni di alfabetizzazione, ad appassionarsi al fascino della lingua italiana nelle sue espressioni più belle, da Dante fino ai giorni nostri.

Per perseguire questo intento, il 27 marzo prossimo con inizio alle ore 18:00, verrà inaugurato un itinerario poetico – musicale, frutto della collaborazione nata tra la Prefettura di Pavia il Comune di Pavia e il Comitato pavese della “Società Dante Alighieri”, che, celebrando l’unione secolare tra poeti e musicisti, si articolerà in tre serate (il 27 marzo, il 10 maggio, il 5 giugno p.v.) nella suggestiva cornice del “Salone Malaspina” della Prefettura.

Nella prima serata, introdotto dalla Prof.ssa Gianfranca Lavezzi, Presidente del Comitato Pavese della Società Dante Alighieri, l’attore Davide Ferrari leggerà il V Canto di Dante sulle note della musica del liuto suonato dal maestro Ugo Nastrucci, con il commento del Prof. Mirko Volpi, docente di Linguistica Italiana presso l’Università di Pavia.

Seguiranno altre due serate dedicate al Foscolo e, a conclusione del ciclo, al Leopardi. All’evento poetico – musicale saranno presenti il Presidente della Provincia, il Sindaco del Comune di Pavia ed il Magnifico Rettore dell’Università di Pavia.

Saranno invitate, altresì, proprio le componenti che il Prefetto Visconti intende raggiungere con questa iniziativa e quindi rappresentanti del mondo della Scuola oltre ad una folta rappresentanza di studenti della città.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore