/ Cronaca

Cronaca | giovedì 05 luglio 2018, 12:05

Gambolò, donna scomparsa si indaga per omicidio volontario

La Procura della Repubblica di Pavia ha aperto un fascicolo contro ignoti per la scomparsa avvenuta 8 mesi fa di Luciana Fantato 59 enne. Sul caso ieri sera (mercoledì) è tornata anche la trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto?"

Gambolò, donna scomparsa si indaga per omicidio volontario

Svolta nel caso della scomparsa di Luciana Fantato la 59 enne di Gambolò scomparsa nel nulla dal mattino del 10 novembre scorso lasciando soli in casa il marito, due figli e il nipote.

La Procura della Repubblica di Pavia ha infatti deciso nelle scorse ore di aprire un fascicolo per omicidio volontario contro ignoti in relazione alla scomparsa della donna.

Lunedì scorso (2 luglio) i carabinieri hanno ascoltato in caserma le testimonianze del marito Pierino Marcantognini e la figlia Marta. Se fino a qualche giorno fa l'ipotesi più accreditata dagli inquirenti era quella dell'allontanamento volontario, ora si fa sempre più largo l'ipotesi che la donna sia stata uccisa volontariamente da una mano ignota.

A dare conferma dell'apertura del fascicolo da parte della Repubblica di Pavia, è stata la trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto?" condotta da Federica Sciarelli, che durante la puntata andata in onda ieri sera (mercoledì) ha ospitato collegato in diretta dalla casa di via Gazzera il marito di Luciana; il quale ha sottolineato di aver cercato la moglie in ogni luogo possibile, smentendo le voci di paese che parlavano di possibili liti violente avvenute poco prima della scomparsa della donna, fra i due coniugi.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore