/ Cronaca

Cronaca | mercoledì 11 luglio 2018, 10:03

La Polizia locale di Trecate arresta un latitante messicano

Fermato durante un controllo. Inutile la fuga, per lui si sono aperte le porte del carcere di Novara, con lui una 18 enne clandestina

Intorno alle 12.30 di ieri, martedì 10 luglio, una pattuglia della Polizia Locale di Trecate fermava un’autovettura segnalata per la mancanza della copertura assicurativa. In una frazione di secondi, l’auto veniva abbandonata dagli occupanti, i quali iniziavano una fuga a piedi tra le vie del centro storico.L’inseguimento terminava poco dopo in Via Parini e in Via Cassano dove entrambi i fuggitivi venivano fermati.

Accompagnati presso la caserma di Polizia Locale di Viale Cicogna, venivano sottoposti a fotosegnalamento presso la Questura di Novara, dal quale emergeva che R.V.J., cittadino messicano di 20 anni,era stato colpito da un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale ordinario di Milano, mentre  S.M., cittadina messicana di 18 anni risultava essere colpita da un decreto di espulsione dall’Italia.

Si sono aperte così le porte del carcere di Novara per il latitante R.V.J., dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la clandestina verrà successivamente trasferita al C.I.E. (centro di identificazione ed espulsione) in attesa della sua espulsione dal territorio nazionale.

Articolo in collaborazione con www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore