/ Sport

Sport | venerdì 03 agosto 2018, 12:58

Daisy Osakue andrà agli Europei di Berlino, arriva l'ok dai medici. La partenza domani

L'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI, a Roma, ha constatato un netto miglioramento del suo quadro clinico dopo l'aggressione subita

La discobola Daisy Osakue, vittime domenica sera dell'aggressione a Moncalieri, si è sottoposta questa mattina a una visita di controllo presso l'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI a Roma. Sul sito del FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) è stato pubblicato il referto redatto dal prof. Antonio Spataro, Direttore Sanitario dell'IMSS.

"Il controllo oculistico effettuato dall'atleta Daisy Osakue presso l'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI, in data odierna ha documentato un miglioramento del quadro clinico che consente la sospensione progressiva della terapia cortisonica e la partecipazione ai Campionati Europei di atletica a Berlino".

La primatista under 23 farà quindi regolarmente parte della squadra azzurra. Partirà domani, sabato 4 agosto, per la Germania. 

"Una bella notizia, ora concentriamoci sulla parte sportiva. Sarebbe stato triste se Daisy non avesse potuto partecipare agli Europei", ha dichiarato il presidente del Coni Giovanni Malagó.

Ieri i carabinieri hanno identificato i tre ragazzi che da un'auto in corsa hanno lanciato le uova contro la ragazza, colpita all'occhio sinistro. Nei giorni scorsi la Procura di Torino ha aperto un fascicolo d'inchiesta ipotizzando i reati di lesioni e omissione di soccorso.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore