/ Eventi

Eventi | venerdì 14 settembre 2018, 11:31

Abbiategrasso, 50 anni dopo Iniziativa Donna celebra il 1968

Mostra ed eventi collaterali dal 21 al 23 settembre nel castello Visconteo

Abbiategrasso, 50 anni dopo Iniziativa Donna celebra il 1968

1968-2018: sono passati cinquant’anni e oggi l’associazione culturale Iniziativa Donna vuole festeggiare, ricordare e celebrare quegli incredibili anni che si sono protratti fino ai primi anni Settanta e che hanno segnato e cambiato non solo una generazione di giovani, ma anche le generazioni successive, la nostra società, il mondo occidentale.

Ecco quindi che, avvalendosi del supporto creativo dell’architetto unconventionalAlberto Clementi, è pronta per un’iniziativa che abbraccia linguaggi, mondi e universi espressivi diversi ma complementari per andare a fondo, scandagliare e far riflettere il pubblico di ogni età. Appuntamento il 21, 22 e 23 settembre nei suggestivi sotterranei del Castello Visconteo di Abbiategrasso per una tre giorni di arte, teatro, musica, poesia, incontri e gusto.

Mostra 68 Il Mondo è Qui, ieri, oggi e domani: visitabile nei tre giorni dalle 10.00 alle 23.00 (inaugurazione il venerdì sera alle ore 18.00)

Venerdì 21 settembre, alle ore 21.00 presso i sotterranei del Castello Visconteo
(ingresso libero)

Valeria Palumbo, giornalista, scrittrice, storica delle donne, capo redattrice di RCS Media Group. Collabora con il Corriere della Sera, tiene lezioni universitarie e scrive testi teatrali. Insieme alle ragazze de L’Altra Libreria presenta e recita “Piuttosto m’affogherei. Storia vertiginosa delle zitelle“.

“… Da allora è stata una battaglia: da una parte chi voleva ricacciarle nei ruoli tradizionali. Dall’altra un numero crescente di ragazze che rivendicavano il loro diritto a decidere per se stesse. In amore come nella vita, libere da giudizi e pregiudizi“.

Intermezzi di Carlo Rotondo

Sabato 22 settembre, alle ore 19.30 presso i sotterranei del Castello Visconteo

di e con Maria Pilar Perez Aspa, Premio nazionale Virginia Reiter come migliore attrice teatrale 2005. Nominata ai premi Ubu 2005 come miglior attrice non protagonista. Nata a Zaragoza (Spagna) si diploma alla Scuola D’Arte drammatica Paolo Grassi di Milano presenta e interpreta “Federico. Vita e mistero di García Lorca“.

Un viaggio alla scoperta di Federico García Lorca e della sua poesia, attraverso il racconto dell’epoca storica che incorniciò la vita del poeta spagnolo. Non solo uno spettacolo teatrale, ma anche una lezione per gli spettatori per apprendere qualcosa di più sulla Spagna e su uno dei suoi più illustri figli; frammenti che ci svelano la forza delle parole e la musicalità della lingua di Lorca.

Teatro e a seguire apericena: euro 15.00

Prenotazioni entro il 20 settembre: telefono 02-94969983

Domenica 23 settembre, alle ore 21.00 presso i sotterranei del Castello Visconteo
(ingresso libero)

Mini festival dei giovani: musica, parola, corpo e immagini in un percorso sulla paura della diversità con Carlotta, Riccardo, Erica, Jaya, Leonardo, Eva, Francesca e Luca.

Fra i vari temi che saranno indagati nel corso della manifestazione culturale, il rapporto fra intellettuali e popolo, i protagonisti del ’68 abbiatense, il ruolo dei partiti, il movimento femminista fra lotte e conquiste sociali, l’universo musicale, il passaggio contestuale da un’economia agricola a una industriale e naturalmente la fioritura dell’ambiente letterario con autori impegnati in prima linea nel portare avanti il loro credo e i loro ideali di rottura.


ORARI

Venerdì 21 settembre: inaugurazione alle 18.30
Sabato 22 e domenica 23 settembre: apertura dalle 10.00 alle 23.00

Articolo tratto da  www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore