/ Cronaca

Cronaca | sabato 15 settembre 2018, 13:07

Cassolnovo: bevono acqua dal distributore della scuola e poi si sentono male

Cinque studenti delle medie hanno accusato sintomi come bruciore alla gola e dolori allo stomaco. Ats ha disposto l'analisi di una delle bottigliette d'acqua

E' un vero e proprio mistero quello delle bottigliette dell'acqua all'interno del distributore situato all'interno delle scuole medie di Cassolnovo.

Ieri (venerdì 14 settembre) cinque alunni hanno accusato dolori di stomaco e un forte bruciore alla gola dopo aver bevuto l'acqua prelevata dalla macchinetta. I ragazzi coinvolti dall'intossicazione hanno subito allertato gli insegnanti, mentre nel frattempo il preside Massimo Camola in breve tempo ha avvisato i genitori dei cinque alunni che si sono precipitati a prendere i figli preoccupati dalla situazione.

Poco dopo i ragazzi sono stati visitati al Pronto Soccorso del reparto pediatrico del Civile di Vigevano, le loro condizioni non destano particolari preoccupazioni. I carabinieri hanno sequestrato una delle bottigliette incriminate e nelle prossime ore gli ispettori di Ats ne analizzeranno il contenuto per far luce sulle cause dei malesseri accusati dai cinque ragazzi. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore