/ Sport

Sport | lunedì 05 novembre 2018, 23:29

Doping, sospeso in via cautelare l’ultra maratoneta abbiatense Marco Bonfiglio

L'abbiatense trovato positivo dopo l'Eco Maratona del Ticino a Pavia

Doping, sospeso in via cautelare l’ultra maratoneta abbiatense Marco Bonfiglio

Riportiamo con grande tristezza il comunicato comparso sul sito della Fidal, la Federazione Italiana di Atletica Leggera sulla sospensione in via cautelativa dell’ultra maratoneta abbiatense Marco Bonfiglio.

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il sig. Marco Bonfiglio (tesserato FIDAL) riscontrato positivo alla sostanza Betametasone (assunto con modalità diversa da quella consentita) a seguito di un controllo disposto dalla NADO Italia al termine della manifestazione di atletica “Ticino Ecomarathon 3^ edizione – Ultramarathon” svoltasi a Pavia il 14 ottobre 2018.

Negli ultimi anni, Bonfiglio ha colto risultati straordinari nel settore del running e delle competizioni ad altissimo coefficiente di difficoltà, come le ultra maratone:

Sono Marco Bonfiglio, nato a Magenta il 2 settembre del 1977. Corro per la Società Sportiva: T.T. Cesenatico ASD. Ho corso ad oggi 203 maratone ed ultra.

Vivo ad Abbiategrasso, una città abbastanza tranquilla, dove c’è una strada che costeggia il naviglio… la “mia strada del naviglio”, che ogni giorno, da oramai 12 anni, è il mio percorso fisso di allenamento, avanti e indietro… Non potrei mai farne a meno!

Questa l’auto descrizione  che compare su un sito di amanti delle maratone. Speriamo che Marco possa dimostrare al più presto la sua innocenza.

Articolo in collaborazione con www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore