/ Cronaca

Cronaca | giovedì 08 novembre 2018, 18:15

Pieve Porto Morone: gravissimo infortunio sul lavoro, operaio perde un braccio

E' accaduto ieri sera (mercoledì) intorno alle 23, all'interno di un'azienda specializzata nella produzione di mangimi. Aperta un'inchiesta per accertare le cause dell'incidente

Pieve Porto Morone: gravissimo infortunio sul lavoro, operaio perde un braccio

Un uomo di 44 anni è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro avvenuto ieri sera (mercoledì) a Pieve Porto Morone.

L'operaio è rimasto stritolato all'interno di un macchinario utilizzato per produrre mangimi di cani e gatti. L'uomo è stato immediatamente soccorso dal personale del 118, prima di essere trasportato in ambulanza con un codice giallo al policlinico San Matteo di Pavia. Le sue condizioni erano gravi e i chirurghi non hanno potuto far altro che amputargli il braccio ferito.

L'uomo si trova ora ricoverato in rianimazione, in prognosi riservata. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Stradella e gli ispettori dell'Ats di Pavia, l'agenzia di tutela della salute. Si tratta di ricostruire le cause per le quali il macchinario, che avrebbe dovuto essere spento, sia ripartito all'improvviso, stritolando il braccio dello sfortunato operaio.

Al momento è stata aperta un'inchiesta per verificare l'esistenza di responsabilità da parte della ditta, anche se non è escluso che possa essersi trattato di una tragica fatalità.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore