/ Cronaca

Cronaca | giovedì 15 novembre 2018, 16:01

Boffalora sopra Ticino: chiesto il foglio di via per la prostituta sulla ex SS11

Attività preventiva della Polizia locale

Boffalora sopra Ticino: chiesto il foglio di via per la prostituta sulla ex SS11

Il Comune Boffalora sopra Ticino non vuole prostitute sul suo territorio. E così la Polizia locale chiede al Questore di Milano il foglio di via per l’unica lucciola che staziona lungo la ex strada statale 11 all’altezza della Magnana. Una ragazza di 24 anni, di nazionalità albanese, in regola con i documenti. 

Inevitabilmente la sua presenza qualche disagio in termini di viabilità potrebbe crearlo. Meglio prevenire che dover affrontare qualche problema allora. Dopo numerosi controlli la Polizia locale ha deciso di intervenire chiedendo un provvedimento che, se accolto, costringerà la giovane a lasciare il territorio boffalorese.

Un comune attraversato dalla trafficatissima strada padana 11 al confine con il Piemonte che, negli ultimi anni, non aveva mai visto stazionarie prostitute sul suo territorio, anche grazie alla forte attività di prevenzione di carabinieri e Polizia locale.

Articolo in collaborazione con www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore