/ Cronaca

Cronaca | 11 dicembre 2018, 15:45

Vigevano: finge di essere stato sequestrato per un giorno e mezzo e viene denunciato

Nei guai un 34 enne, i carabinieri di Zeme lo hanno deferito per simulazione di reato. L'uomo ha ammesso di aver inventato il sequestro per giustificare la propria prolungata assenza ai famigliari

Vigevano: finge di essere stato sequestrato per un giorno e mezzo e viene denunciato

Si è presentato presso la stazione dei carabinieri di Zeme Lomellina, per denunciare che due giorni prima era stato sequestrato per un giorno e mezzo da tre ignoti individui, che, sotto la minaccia di un coltello, lo avrebbero costretto a recarsi con la propria autovettura dapprima ad Asti e successivamente a Casale Monferrato.

La vicenda però non ha convinto il maresciallo comandante della stazione, che, con ripetute domande e arguzia, è riuscito a far cadere più volte in contraddizione l'uomo sul modus operandi dei malviventi e in relazione alla sequenza temporale dei fatti, portando lo stesso ad ammettere di aver simulato il tutto per nascondere la propria prolungata assenza ai famigliari.

Per tale motivo, un trentaquattrenne nato a Pavia e residente a Vigevano, già noto alle forze dell'ordine, è stato deferito in stato di libertà per simulazione di reato.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore