/ Attualità

Attualità | 09 gennaio 2019, 15:05

Nasce la rete dei sindaci in Lomellina

Una trentina di amministratori locali tra sindaci e consiglieri, hanno deciso di formare un coordinamento per decidere insieme la strada da percorrere

Nasce la rete dei sindaci in Lomellina

Parte da Sant’Angelo l’associazione dei Sindaci e si chiama AdL (Amministratori della Lomellina). Dopo vari incontri, una trentina di amministratori locali tra sindaci e consiglieri, hanno deciso di formare un coordinamento per decidere insieme la strada da percorrere.

Grossi: “Se guardiamo il nostro territorio non possiamo che essere delusi, crediamo che insieme si può e si deve fare qualcosa perché le battaglie singole non portano ad alcun risultato.

La Lomellina merita di più, troppi buchi vuoti: dal lavoro alle infrastrutture, strade e ponti… dobbiamo promuovere le nostre zone che sono abbandonate da tutte le forze politiche.

Un gruppo che serva anche per confrontarsi e decidere sulle società consortili. Spesso ci si trova a votare su argomenti che sarebbero stati da discutere prima”.

Il Sindaco di Sant’Angelo è attualmente il portavoce ma tuttora non esiste un vero e proprio consiglio di coordinamento: “non sarò necessariamente io il coordinatore, siamo tutti al centro, ci preoccupa quello che c’è dentro la scatola, non chi la presenta.

Al di là di questo, ognuno lavora su diversi problemi, io continuerò a chiedere che i minori abbandonati, o in grave difficoltà familiare, vengano mantenuti dallo Stato e cioè dal ministero degli Interni e non dai Municipi; altri si occuperanno di viabilità, scuole ecc…”

Non è un progetto per continuare a dire ma per cominciare a fare. Tante voci per farsi sentire dalle Istituzioni.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore