/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Sport | 20 gennaio 2019, 16:50

Calcio Eccellenza: il Città cade al "Dante Merlo". Sconfitta anche per il Ferrera

I ragazzi di Melchiori cedono di misura (1-2) al Varese nella gara che segnava il ritorno nello storico impianto di viale Montegrappa. Gli erbognini sotto per 2-0 a fine primo tempo, tentano la clamorosa rimonta ma alla fine sono costretti ad inchinarsi all'Alcione per 2-3

Calcio Eccellenza: il Città cade al "Dante Merlo". Sconfitta anche per il Ferrera

Domenica nuovamente da dimenticare per le compagini lomelline impegnate nel girone A di Eccellenza, il Città di Vigevano non riesce a celebrare nel migliore dei modi il ritorno al "Dante Merlo" e deve cedere il passo a una nobile decaduta come il Varese, che seppure ridimensionata dal mercato invernale si è imposta per 2-1, nonostante un finale arrembante dei ragazzi di mister Melchiori che per poco non hanno sfiorato la clamorosa rimonta. Terza sconfitta consecutiva per i ducali, ma non cambia molto però sul fondo della classifica, vista la concomitante sconfitta del fanalino di coda Ferrera superato per 3-2 dall'Alcione Milano alla "Corradina", nonostante un buon secondo tempo disputato dai ragazzi di mister Falsettini.

In un "Dante Merlo" dal manto erboso totalmente rinnovato, il Città si presenta privo dello squalificato Dalia, ma recupera Dioh in attacco. Avvio tambureggiante del Varese con Campironi bravo ad alzare la palla sopra la traversa su tiro di Lercara. Sette minuti più tardi occasione per i ducali, calcio di punizione di Molina da fuori area, palla che esce di poco dallo specchio della porta. Poco dopo è ancora Varese, Scaramuzza colpisce di testa su corner, salva di testa Marianini. Altro cross e sempre Scaramuzza viene anticipato da Campironi. Infine ci prova Gestra che però non riesce a calciare a porta ormai sguarnita. Al 15' i ragazzi di mister Domenicali (tecnico ex Pavia e OltrepoVoghera) passano in vantaggio, Bianchi serve sul fllo del fuorigioco Scaramuzza che insacca direttamente con un tiro imparabile per Campironi. Gli ospiti continuano a farsi pericolosi al 24' con una bell'azione conclusa da Gresta, il cui diagonale termina fuori di poco. Tre minuto dopo arriva il raddoppio del Varese, tap-in di M'Zoughi che ribadisce in rete un proprio colpo di testa parato da Campironi. Al 31' si fa vivo il Città, calcio d'angolo di Molina, sponda di Rizzo e colpo di testa di Lagonigro che manda la palla appena sopra la traversa. Un minuto più tardi il Varese prima sfiora il tris con Scaramuzza che trova in Campironi un muro insormontabile, sul ribaltamento di fronte Marinali stende in area Dioh, ma per l'arbitro è tutto regolare.

Nel secondo tempo dopo un avvio senza particolari sussulti, sono i ragazzi di Melchiori a rendersi pericolosi al 62' con una rovesciata di Fiore sul quale fa buona guardia Calandra. Due minuti dopo occasione per il Varese, su cross di Camarà, Lercara sotto porta calcia il pallone alle stelle. Al 71' Scaramuzza prova una conclusione al volo con il pallone completamente fuori misura. Come se non bastasse a complicare i tentativi di reazione del Città, ci pensa l'espulsione di Sarr al 75', allontanato dal direttore di gara per somma di ammonizioni. Il Varese reclama un rigore per atterramento di Gestra, ma l'arbitro decide di far proseguire il gioco. Un minuto più tardi ghiotta occasione per Dioh che all'ultimo momento non riesce a calciare a due passi dalla linea di porta. All'87 è ancora Campironi a dire di no a Lercara con un intervento strepitoso. In piena zona Cesarini conclusione in diagonale dal vertice dell'area di Dioh, Calandra si oppone con sicurezza. Al 91' il Città accorcia le distanze con Dioh che approfitta di una mischia in area e su pallone servito da Colombo beffa Calandra. Espulso nel Varese Simonetta per doppia ammonizione. In pieno recupero Dioh sfiora il clamoroso pareggio in rovesciata su un'uscita maldestra di Calandra, poco dopo il triplice fischio del direttore di gara sancisce la sconfitta dei biancocelesti.

Città di Vigevano: 1 Campironi, 2 Ragusa (14 Procopio al 7′ st), 3 Casula, 4 Sarr, 5 Lagonigro, 6 Marianini, 7 Zampiero (16 Rossi G. al 13′ st), 8 Molina, 9 Dioh, 10 Fiore, 11 Rizzo (15 Colombo al 35′ st). All. Melchiori. A disposizione: 12 Nese L., 13 De Ciechi, 17 Brasca, 18 Nese N., 19 Sidonio.

Varese: 1 Calandra, 2 Lonardi, 3 Bianchi, 4 Marinali, 5 M’Zoughi, 6 Simonetta, 7 Camarà, 8 Gestra, 9 Moceri (15 Silla al 35′ st), 10 Lercara, 11 Scaramuzza (14 Mondoni al 40′ st). All. Domenicali. A disposizione: 12 Martignoni, 13 Lonardi, 16 Barone, 17 Klos, 18 Esopi, 19 Ovalle.

Arbitro: Dancelli di Brescia.

Marcatori: Scaramuzza al 15′ pt, M’Zoughi al 27′ pt, Dioh al 46′ st.

Note: spettatori 250. Primo tempo 0-2. Calci d’angolo 2-13. Ammoniti Simonetta, Lercara, Sarr. Espulsi Sarr al 30′ st e Simonetta al 48′ st. Recupero 1′, 5′.

Risultati seconda giornata di ritorno Eccellenza girone A:

Varesina - Busto 81 1-0
Fenegrò - Legnano 0-0
Città di Vigevano - Varese 1-2
Accademia Pavese - Sestese 1-1
Ferrera - Alcione 2-3
Verbano - Mariano 2-0
Union Villa Cassano - Castellanzese 0-3
Castanese - A. Lazzate 0-1

CLASSIFICA: Castellanzese 41, Verbano 32, Busto 81, Varese 31, Varesina, Fenegrò, Legnano 30, Sestese 26, Alcione 24, Accademia Pavese 23, Mariano 21, Ardor Lazzate 19, Castanese 13, Union Villa 11, Città di Vigevano 9, Ferrera Erbognone 6.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore