/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 03 febbraio 2019, 09:23

Garlasco, l’ex sindaco Spialtini propone ancora un referendum popolare circa l’eventuale realizzazione dell’autostrada Broni – Mortara

Il sindaco Pietro Francesco Farina che ha votato la mozione della minoranza vorrebbe però allargare la proposta a tutti i comuni del territorio

Garlasco, l’ex sindaco Spialtini propone ancora un referendum popolare circa l’eventuale realizzazione dell’autostrada Broni – Mortara

A Garlasco un tema di attualità nell’ultimo periodo mette in primo piano una idea del consigliere di minoranza di “Cambiamo insieme Garlasco”, è già consigliere provinciale Enzo Spialtini. Riguarda un referendum popolare per far esprimere la cittadinanza circa la realizzazione dell’autostrada Broni - Mortara. Segue interessata la vicenda anche la ditta Sabrom titolare del progetto bocciato nel 2014 dall’allora governo centrale, ma che è ancora considerato nel piano di governo del territorio di tutti i Comuni toccati dal tracciato incluso nel piano delle opere di Regione Lombardia. “La valutazione positiva – commenta l’ex sindaco Enzo Spialtini – lascia sperare per un esito positivo così che a Garlasco si possa concretizzare a breve termine”. Il tema autostrada è rispolverato in quanto il tracciato è ancora previsto in tutti i piani di governo del territorio, di Garlasco e dei 50 comuni che sarebbero interessati dal passaggio dell’infrastruttura. “Abbiamo presentato una mozione approvata da tutto il consiglio comunale - va avanti Spialtini - ed alla prima votazione utile, cioè le europee di maggio si può far esprimere la popolazione”.  Il Comune in linea di massima non sarebbe contrario al referendum, pur con alcune puntualizzazioni. “Si potrebbe fare – commenta il sindaco Pietro Francesco Farina – però dobbiamo valutare i costi: affiancandola ad un’altra votazione sarebbero un po’ attenuati ma comunque è sempre un qualcosa in più a carico del Comune.  Per tale motivo andrebbero coinvolti altri comuni vicini per sentire anche il loro parere, altrimenti che si esprima solo Garlasco ai fini di un’opera che attraverserebbe mezza Lomellina, risulterebbe piuttosto inutile”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore