/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Sport | 05 febbraio 2019, 00:24

Tennistavolo: Tuccitto domina il torneo nazionale di 6 categoria

Il portacolori del Tennistavolo Lomellino è stato l’assoluto protagonista del torneo nazionale di Firenze. Vittoria nel singolo e terzo posto nel doppio, in coppia con l’esperto Luciano Ravenni, rappresentano il bottino che domenica Sebastiano Tuccitto è riuscito a conquistare. E a testimoniare il suo stato di grazia è il dato dei successi ottenuti ieri: ben 9 su altrettante partite disputate. Una superiorità che ovviamente ha premiato l’atleta ducale

Tennistavolo: Tuccitto domina il torneo nazionale di 6 categoria

La voglia di non arrendersi mai, provare e riprovare alcuni “colpi” ed essere sempre presente agli allenamenti sono le caratteristiche fondamentali per la crescita di uno sportivo. Caratteristiche che è riuscito a fare sue Sebastiano Tuccitto. Il pongista vigevanese, dopo una prima parte di campionato disputata a corrente alternata, ha scelto l’occasione migliore per dimostrare tutto il suo valore. Nel torneo nazionale di sesta categoria di Firenze ha lasciato le briciole agli avversari e già nel girone di qualificazione ha fatto capire ai rivali “chi comanda”. Tre rapidi 3-0 nel girone di qualificazione che hanno proiettato Tuccitto al tabellone finale, da sempre la parte più complessa.

Difficoltà che però non hanno minimamente segnato l’atleta vigevanese che ha inflitto pesanti ko a tutti gli avversari che gli si sono presentati davanti. Ai 32esimi è toccato al fiorentino Lorenzo Bertoli alzare bandiera bianca, la stessa sorte è stata poi riservata ai 16eseimi a Luca Severi e agli ottavi a Samuele Perna. L’avanzare dei turni non ha intimorito Tuccitto, anzi più proseguiva il suo cammino più acquisiva consapevolezza nei propri mezzi. E con queste premesse anche Claudio Ciardella ha dovuto arrendersi allo strapotere del vigevanese.

Il buon gioco dell’atleta ducale non ha quindi subito pause e nella semifinale è stato autore della vittoria più sofferta. In vantaggio 2-0, è stato rimontato da Marco Berti e sul più bello non ha perso le speranze ed ha vinto il quinto parziale in scioltezza 11-3. Le porte della finale si sono così spalancate ed il pongista vigevanese, in svantaggio di un set contro Francesco Monducci, ha dimostrato una grande maturità tecnico-tattica che gli ha permesso di vincere i successivi parziali.

Infine, a rendere ancor più magica la giornata di Sebastiano è arrivato il terzo posto nel doppio di sesta categoria, insieme al fiorentino Luciano Ravenni. Ai due è stata fatale la sconfitta in semifinale con la coppia Toccafondi-Ciardella.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore