/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 06 febbraio 2019, 16:04

Pavia: pronto soccorso in tilt nel week-end; impossibile ricoverare i pazienti

Codacons: oggi il San Matteo sarà diffidato dall'associazione a tutela dei consumatori la notizia è gravissima vanno accertati i fatti

Pavia: pronto soccorso in tilt nel week-end; impossibile ricoverare i pazienti

Pazienti bloccati nel pronto soccorso per tre giorni in attesa di un letto per un ricovero, otto ore di attesa per i codici verdi e fino a 5 ore per i codici gialli. Questo quanto accaduto al pronto soccorso del San Matteo nell’ultimo week – end. Venerdì sera era scattato il piano di emergenza con l’attivazione di 6 posti letto supplementari in Pneumologia per gestire il picco influenzale. Ma sabato erano già tutti occupati per cui l’arrivo di 305 pazienti non ha fatto altro che imbottigliare il pronto soccorso.

Codacons: “La notizia è gravissima. Il dato più grave è che mancano le barelle per liberare le ambulanze che infatti sono rimaste ferme domenica per quasi due ore. Si provveda ad implementare la dotazione di barelle dell’ospedale per evitare il ripetersi di situazioni come quella di domenica. Ma soprattutto a far riflettere è che il dato non è isolato; gli accessi continuano a crescere: sono 65mila nel 2018 1300 in più rispetto al 2017. Cosa si sta facendo per adeguare le infrastrutture dell’ospedale a questo trend? Oggi diffida da parte del Codacons”. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore