/ Attualità

Attualità | 08 febbraio 2019, 12:42

Garlasco: l’Avis consegna 1000 euro in buoni acquisto al gruppo Vincenziano ed al centro aiuto alla Vita di Garlasco

Le associazioni che lavorano in rete consegneranno questi ticket a persone bisognose ed in difficoltà. Sono i nuovi poveri che chiedono aiuto

Garlasco: l’Avis consegna 1000 euro in buoni acquisto al gruppo Vincenziano ed al centro aiuto alla Vita di Garlasco

Quando la solidarietà e la vicinanza al disagio alla nuova e crescente povertà che, come in tante realtà del territorio diventa realtà. Il gruppo Avis di Garlasco nei giorni scorsi ha consegnato personalmente qualche giorno fa ai volontari ed alle volontarie del Cav (Centro aiuto alla vita) ed al gruppo Vincenziano, che hanno sede in alcuni locali dell’ex scuola elementare di piazza san Rocco, 1000 euro in buoni spesa.

I buoni saranno distribuiti alle famiglie disagiate le quali potranno utilizzarli presso i supermercati Famila e Carrefour di Garlasco. Grande soddisfazione quindi da parte del presidente del sodalizio lomellino Marco Sacchi.

La nuova povertà a Garlasco è in aumento e solo nel 2018 da poco trascorso grazie all’introduzione del Rei (Reddito di inclusione) strumento nazionale utilizzato per combattere  la povertà attraverso un assegno mensile che viene destinato dall’Inps a chi è in possesso di determinati requisiti che vengono vagliati dal comune di residenza, in città è stato possibile anche da parte del Comune con questo sistema aiutare tante famiglie.

Nel corso del 2018 sono state presentate 72 domande presso gli uffici municipali di piazza della Repubblica. Di queste ne sono state accettate 40, respinte 25 ed alcune sono ancora esaminate da una apposita commissione.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore