/ Cronaca

Cronaca | 09 febbraio 2019, 16:03

Derubano una vercellese: nei guai tre ragazzini

Giovanissimi e già noti alle forze dell'ordine, hanno colpito su un treno, prendendo di mira una coetanea

Derubano una vercellese: nei guai tre ragazzini

Due ragazzi di 19 anni e una ragazza minorenne, originari del Marocco e residenti nel cuneese, sono finiti nei guai dopo aver derubato una coetanea, vercellese, sul treno diretto a Milano.

L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi: la giovane, salita sul treno alla stazione di Vercelli, nella calca ha sentito toccare lo zainetto e, una volta seduta, si è accorta che la tasca era stata aperta e che le era stato sottratto il portafoglio. Ha perciò contattato il capotreno, e quest'ultimo ha richiesto l'intervento della polizia ferroviaria.

A Novara, i tre autori del furto, dopo essere stati rintracciati dagli agenti, sono stati portati nell'ufficio della Polfer e perquisiti. Il portafoglio non è stato trovato, ma, nascosta nella maglietta della ragazza, minorenne, sono stati trovati gli 80 euro sottratti alla vercellese. I due 19enni, già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati per furto aggravato, mentre la minorenne, che non ha parenti è stata segnalata alla Procura dei Minori di Torino e affidata a una struttura per minori.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore