/ Economia

Economia | 14 febbraio 2019, 12:46

Lombardia, gli automobilisti continuano a scegliere l’usato: ecco gli ultimi dati

Lombardia, gli automobilisti continuano a scegliere l’usato: ecco gli ultimi dati

Quando si decide di acquistare un’automobile, la prima decisione importante da prendere riguarda il tipo di mercato al quale rivolgersi: nei fatti, la scelta fra nuovo e usato è quella che mette più in difficoltà un automobilista, perché ognuna delle due opzioni possiede sia vantaggi che svantaggi. In Lombardia, però, sembrano aver fatto la loro scelta: nel 2018, infatti, i cittadini lombardi hanno optato spesso per l’acquisto di un veicolo usato, come evidenziato dai dati diffusi dall’Osservatorio dei Consumi Findomestic.

Lombardia: l’usato continua a convincere

Innanzitutto va sottolineato che in Lombardia nel 2018 sono aumentate le spese relative ai consumi di beni durevoli, nella cui lista va ovviamente inclusa anche l’automobile. Secondo i dati riportati dall’Osservatorio dei Consumi di Findomestic, lo scorso anno il settore auto ha registrato un incremento pari a 0,5 punti percentuali, con una spesa complessiva superiore ai 12 miliardi di euro. E la percentuale aumenta se si analizza il mercato auto usate: in tal caso, infatti, l’aumento rispetto al 2017 arriva al +3,6%. Andando poi ancora più nel dettaglio, per quanto riguarda le diverse province spiccano su tutte Milano, Brescia e Pavia. Il capoluogo lombardo ha infatti visto una crescita pari al +1%, e sono quindi sempre di più gli automobilisti che si sono recati dal concessionario o hanno scelto di affidarsi a portali come automobile.it in cerca di auto usate a Milano. Anche Brescia ha collezionato un +1%, mentre Pavia conquistato il terzo gradino del podio grazie al suo +0,7%.

Altri dati interessanti sulle auto usate

Finora sono stati presi in considerazione solamente i dati relativi alla Lombardia, ma anche a livello nazionale le cose stanno andando piuttosto bene. Stando ancora a quanto riportato dall’Osservatorio sui Consumi di Findomestic, si parla di un aumento delle vendite di auto usate in Italia pari al +3% nel 2018, mentre si registra un calo degli acquisti relativi alle auto nuove. Gli italiani e non solo i lombardi, dunque, preferiscono l’usato, anche (o soprattutto) per via di una questione di risparmio economico, dovuto pure alle politiche promozionali adottate lo scorso anno. Si chiude sottolineando che il mese di gennaio 2019 non ha fatto altro che confermare il successo di questo comparto: le analisi hanno difatti evidenziato un aumento dei passaggi di proprietà di auto pari al +7,4%. In conclusione, in Lombardia e in generale in Italia le quattro ruote preferite dagli automobilisti sono e continuano ad essere quelle di seconda mano. E gli ultimi dati non fanno altro che ribadirlo.

guest post

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore