/ Eventi

Eventi | 06 marzo 2019, 08:47

"Allegria e prestigio a Vigevano", ecco la ricetta della 13° Scarpadoro

Al via l'edizione del 70esimo compleanno per l'Atletica Vigevano e del (vicino) 40esimo per il brand Scarpadoro.

"Allegria e prestigio a Vigevano", ecco la ricetta della 13° Scarpadoro

"La corsa è allegria". Con queste parole Manuela Merlo dell'Atletica Vigevano ha voluto esprimere lo spirito e il concetto di quella che per la 13esima volta è la Scarpadoro a Vigevano. "Sarà una festa della corsa…vogliamo regalare allegria alla città". Così ha proseguito la Merlo ridando attualità ai concetti che avevamo mosso ed ispirato ormai 70 anni fa Dante Merlo e Giuseppe Pensa.

La manifestazione in programma domenica 17 marzo vedrà la contemporanea partenza alle 9.30 dallo Stadio Comunale Dante Merlo degli iscritti alle 3 distanze prestabilite: 21Km, 10Km e 5 Km. Proprio la mezza maratona competitiva è riservata agli atleti tesserati e possessori di Run Card, e rappresenta un vanto per l'Atletica Vigevano. "Per la nostra Half Marathon vengono atleti da ogni dove. Quest'anno abbiamo tra gli iscritti alcuni svizzeri, un inglese e perfino un maltese. Credo sia motivo di prestigio e grande orgoglio per Vigevano". 

L'inserimento dell'Half Marathon vigevanese nel "Progetto Running" della FIDAL con la certificazione di "Bronze Label", e la sede anche dei Campionati regionali di mezza maratona per la categoria Assoluti richiamerà in città tantissimi atleti con ben 7 regioni italiane rappresentate (Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Puglia e Calabria) contribuendo ad aumentare ancora il livello di competizione.

Per l'importante e rotondo compleanno l'Atletica Vigevano poi sta organizzando un evento speciale. Sempre fatto salvo il principio cardine della corsa come fonte di allegria e di partecipazione per la città ecco l'idea della Scarpadoro di Capodanno. "Stiamo pensando ad una festa di compleanno particolare" ha infatti spiegato Gianni Merlo. "Vorremmo ricordare i nostri 70 anni e i prossimi 40 del brand Scarpadoro con una corsa la sera di Capodanno, e uno scambio di auguri speciale con un inconsueto brindisi accompagnato da lanterne o fiaccole".

Ancora una volta l'allegria, la festa e ovviamente la corsa diventano ingredienti principali per "fare rete" e portare, attraverso la collaborazione e la comunicazione, prestigio alla città.

Motivo di enorme soddisfazione e lustro per la città è anche l'ambizioso progetto promosso dal consigliere nazionale FIDAL Oscar Campari di fare di Vigevano la "Città della corsa e del Cammino". "E' una rete di città virtuose che offrono ai loro cittadini adeguate possibilità di praticare corsa e camminata in aree e percorsi appositamente adibiti a ciò". Campari ha poi proseguito ricordando anche la possibilità conseguente per Vigevano di ottenere la prestigiosa "Bandiera Azzurra", riconoscimento che FIDAL e ANCI attribuiscono a città distintesi nella promozione della corsa e della camminata quali strumenti di benessere e salute fisica.

Particolarmente entusiasti del progetto e collaboranti attivamente per rendere possibile questa coniugazione dell'attività sportiva col benessere dei cittadini sono stati e sono tuttora il Vice Sindaco e Assessore allo Sport Andrea Ceffa e l'Assessore Luigi Pigola.

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore