/ Attualità

Attualità | 08 marzo 2019, 20:10

Se una croce può essere causa di arresto (perché offende i migranti…)

Di Laura Giulia D'Orso

Se una croce può essere causa di arresto (perché offende i migranti…)

E’ successo in Grecia, culla della civiltà occidentale, la polizia di Mitilene ha infatti deciso di arrestare 33 persone sospettate di aver costruito una croce di metallo nel cantiere navale dell’isola, utilizzando i vecchi alberi di barche non più utilizzate. Poi, nottetempo, si sono recati non lontano dal porto, e vi hanno eretto la croce conficcandola nella roccia, fissata con semplici bulloni vicino una bandiera greca dipinta.

Ma chi è Dio? Colui che spaventa così tanto gli atei.

Me lo chiedo, a volte. Un Signore alto con grandi spalle che per strada non posso riconoscere. Un Artista, un Medico, un Paroliere, un Condottiero del passato, un Tassista. Uno che è stato Padre sicuramente una volta.  Acqua fresca di sorgente trascinata fino al mare. Quel Sole tiepido tra le nuvole. L’Orologio appeso ad un vecchio muro che ha smesso di battere ma ha trovato sempre il tempo preciso per un incontro. Quel Tipo che ho visto per strada scendere da un tram in corsa. Gli Occhiarrossati negli occhiali di un anziano che legge su una panchina di un parchetto, i Raggi nelle ruote di una bicicletta rossa di un bimbo felice, il Simbolo di tutte le stagioni. In tutto, basta cercarlo.

Ma dove è veramente Dio?non ci sono risposte: ci sarà chi vi dice “non lo so”, chi risponde che “non esiste” oppure altri affermeranno che vi credono solamente per “fede”.

Articolo tratto da www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore