/ Cronaca

Cronaca | 13 marzo 2019, 01:11

"Addio zia Pina e grazie per tutto quello che hai fatto per noi"

Lutto per Giuseppa Cordio, commerciante vercellese e donna dal cuore generoso. Il commosso ricordo del nipote, Michelangelo Catricala'

"Addio zia Pina e grazie per tutto quello che hai fatto per noi"

Era una donna generosa e di cuore Giuseppa "Pina" Cordio, commerciante vercellese, morta martedì a 68 anni. Aveva lavorato nel commercio, gestendo, tra gli anni '80 e '90 un negozio di biancheria nella zona dell'ospedale.

L'ha ricordata, in un post carico di affetto, il nipote Michelangelo Catricalà, consigliere comunale e candidato sindaco del Movimento 5 Stelle. Per lui e il fratello la zia Pina era stata veramente una seconda mamma. "Voglio ringraziarti - ha scritto Catricalà - per tutto quello che hai fatto per me e per mio fratello, soprattutto quando tantissimi anni fa siamo rimasti orfani di mamma, tua sorella, e di papà. Eri sempre li presente per ogni cosa, a spronarci e persino a disperarti per noi. Insomma sei stata per me una seconda mamma".

La donna, che da tempo stava affrontando una malattia che non le ha dato scampo, lascia il marito Paolo Ardizzone e il figlio Michelangelo. Un altro figlio, Davide, era morto a soli 21 anni in un tragico incidente.

"Voglio pensarti in questo momento vicino a tuo figlio, a mamma e papà, insieme come ai vecchi tempi spensierati e allegri, tempi che purtroppo quaggiù non torneranno mai più. Ciao zia Pina, buon viaggio!" è il saluto commosso di Catricalà.

A ricordarla, con l'affetto che viene giustamente tributato alle brave persone, anche molti amici che, in queste ore, stanno manifestando il proprio cordoglio ai parenti della donna. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore