/ Sport

Sport | 07 aprile 2019, 17:15

Pallanuoto serie B: Vigevano colpo grosso ad Imperia, salvezza più vicina

Successo di capitale importanza per il settebello ducale che in classifica aggancia i liguri a quota 12

Pallanuoto serie B: Vigevano colpo grosso ad Imperia, salvezza più vicina

Sfida carica di pathos e davvero molto impegnativa fisicamente quella della piscina Cascione tra i padroni di casa della Rari Nantes Imperia e Vigevano, chiusa 6-8 (2-2, 1-3,1-3,2-0) per i ducali. Battaglia sportiva e non che Vigevano affronta in un ambiente caldo e sfavorevole ma sa indirizzare dalla sua parte fin dal secondo quarto, chiuso 1-3 dopo il pareggio per 2-2 della prima frazione. Ospiti più attenti in difesa e pungenti in avanti, anche senza il loro bomber Dario Siri, uscito anzitempo nella seconda frazione per un colpo scorretto subito al costato. I liguri provano a rientrare nel match nell'ultimo tempo, chiuso 2-0, approfittando di alcune occasioni di superiorità numerica. I conclusivi 2 minuti finali con espulsione per brutalità di Davide Oddone costringono poi Vigevano a chiudere in inferiorità numerica continuata. I ragazzi di coach De Crescenzo sono però bravissimi a sacrificarsi e chiudere tutti gli spazi ai padroni di casa, facendo propria la sfida. I 3 punti lanciano Vigevano al settimo posto in classifica agganciando a 12 punti proprio Imperia. Il prossimo impegno ancora determinante per le sorti ducali è la sfida casalinga del Terdoppio contro Rapallo.

Vigevano: Zanoni, Pugno 1, Valtorta 2, Trebeschi C. 1, Blandina, Nobili, Trebeschi R. 2, Caspani 1, Merano, Milan, Siri, Oddone M. 1, Oddone D., All. De Crescenzo

Risultati: Lerici-Dinamica Torino 9-7, Locatelli-Firenze 14-4, Imperia-Vigevano 6-8, Chiavari-Sestri 6-4, Rapallo-Arenzano 13-18

Classifica: Arenzano 36, Lerici 27, Locatelli 26, Dinamica Torino 17, Sestri 15, Rapallo 14, Vigevano ed Imperia 12, Firenze 8, Chiavari 6

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore