/ Attualità

Attualità | 11 aprile 2019, 20:00

Terranova di Casale, studente di 16 anni la cui mamma è di origini lomelline vince le olimpiadi di italiano a livello nazionale

Il ragazzo che frequenta l’istituto leardi di Casale Monferrato ha sbaragliato la concorrenza di 70.000 rivali

Terranova di Casale, studente di 16 anni la cui mamma è di origini lomelline vince le olimpiadi di italiano a livello nazionale

Leonardo Deambrogio, 16 anni studente della seconda classe di Amministrazione e Finanza all’Istituto Superiore Leardi di Casale Monferrato ha conquistato nei giorni scorsi il primato nazionale per la sua categoria nell’ambito delle Olimpiadi di Letteratura che si sono svolte presso lo storico liceo “Massimo d’Azeglio” di Torino. Leonardo vive con i genitori tra Terranova, frazione di Casale, e Candia.

La mamma di Leonardo, Cristiana Capettini è originaria di Dorno realtà nella quale negli anni Novanta ha svolto il ruolo di consigliere comunale nella giunta guidata dal sindaco Walter Damiani. Leonardo ha sbaragliato la dura concorrenza vincendo le Olimpiadi di Italiano. Dopo due selezioni che hanno contato sino a 70 mila partecipanti provenienti da tutta Italia. La curiosità e che per la prima volta in assoluto questo premio prestigioso viene assegnato allo studente di un istituto tecnico e non di un liceo classico.

Tre le prove che Leonardo ha dovuto superare: la più complessa riguardava il riassunto di uno scritto di Primo Levi, poi un testo sul cyberbullismo e quindi un testo creativo basato sul ritrovamento di un oggetto da cucina che ha fatto riaffiorare nella memoria del giovane i ricordi di sua nonna Dina. Grande soddisfazione, come è giusto che sia per Leonardo e famiglia. Ora il giovane guarda avanti coltivando sempre la passione per la letteratura ma pensando un domani, proseguendo con gli studi universitari di occuparsi di diritto.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore