/ Cronaca

Cronaca | 13 maggio 2019, 12:10

Milano, il Gip nega la revoca degli arresti domiciliari di Fabio Altitonante

Milano, il Gip nega la revoca degli arresti domiciliari di Fabio Altitonante

Il gip di Milano Raffaella Mascarino ha respinto l’istanza di revoca degli arresti domiciliari presentata dalla difesa di Fabio Altitonante. Secondo il gip permangono le esigenze cautelari nei confronti del consigliere regionale di Forza Italia, che ha rimesso la delega di sottosegretario all’area Expo, l’arresto nell’ambito dell’inchiesta della Procura su una presunta rete di corruzione in Lombardia.

Secondo il gip, Altitonante, difeso dall’avvocato Luigi Giuliano, e’ ancora “influente” e potrebbe quindi condizionare le indagini. E’ accusato di corruzione e finanziamento illecito ai partiti. Nel corso dell’interrogatorio di garanzia, si era difeso sostenendo che i 25 mila euro di presunto finanziamento erano destinati in realta’ alla campagna elettorale di Pietro Tatarella, altro esponente di Forza Italia, finito in carcere.

(Fonte AGI)

Articolo tratto da www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore