/ Cronaca

Cronaca | 13 maggio 2019, 12:19

Vigevano: undici mesi di attesa per la visita oculistica, ospedale sotto accusa

Codacons: “Il caso è eclatante, occorre intervenire prontamente per ridurre le liste d’attesa in sanità”

Vigevano: undici mesi di attesa per la visita oculistica, ospedale sotto accusa

Una 68enne di Vigevano, che nel settembre scorso si è sottoposta ad un intervento nel reparto di oculistica dell’ospedale per una cataratta, si è vista assegnare la data per la visita di controllo al 6 aprile 2020, in pratica undici mesi dopo la prenotazione. Questo, nonostante il medico le avesse consigliato di non lasciar passare troppo tempo per evitare peggioramenti della vista. Solo pagando 100 euro, le è stato detto, avrebbe potuto avere la visita prenotata dopo due settimane. Fortunatamente la 68enne si è rivolta alla clinica Beato Matteo che ha fissato la stessa visita al 25 giugno 2019, vale a dire a un mese e mezzo dalla richiesta.

Codacons: “Il caso è eclatante; occorre intervenire prontamente per ridurre le liste d’attesa in sanità. Non è ammissibile che ci siano tempi d’attesa così lunghi e che solo pagando sia possibile ottenere tempi di attesa accettabili. Oggi diffida del Codacons a ASST Pavia. Per la segnalazione di casi di malasanità si invita a contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore