/ Attualità

Attualità | 17 maggio 2019, 21:08

Vigevano, annullata la riapertura del Cascami Seta

La "Grande Fabbrica" come era chiamata dai cascamini doveva riaprire il 25 e 26 maggio come spazio espositivo per il World Report Award ma alcune vicissitudini hanno costretto alla cancellazione

Vigevano, annullata la riapertura del Cascami Seta

La Società Fotografica Vigevanese in collaborazione con l'Associazione Kune Krea aveva in programma di far riaprire per 2 giorni la vecchia fabbrica Cascami Seta. Lo stabile rappresenta un pezzo importante della storia di Vigevano anche se oggi non produce più e resta chiuso in attesa di nuova vita.

Max Marchetti e la società Maxenworld proprietari dell'ex Cascami Seta avevano accolto l'invito della SFV e accettato di prestare eccezionalmente la vecchia fabbrica sabato 25 maggio e domenica 26, trasformandola in uno spazio espositivo per una mostra fotografica aperta al pubblico vigevanese e non.

Le due società organizzatrici però si dicono costernate ma costrette malauguratamente a dover annullare l'interessante evento dopo aver subito pressioni gravi ed importanti da parte di organizzazioni esterne. Sarebbe stata l'occasione di poter ammirare nelle stanze dell'edificio le fotografie dell'ultima edizione della mostra World Report Award. La SFV cooperando con il Festival della Fotografia Etica di Lodi avrebbe presentato le 30 opere vincitrici della rassegna che aveva come filo conduttore "l'uomo con le sue vicende pubbliche e private, le sue piccole e grandi storie, le grandi tragedie e le piccole gioie quotidiane".

Nelle precedenti edizioni della mostra sono stati tanti gli artisti italiani e internazionali di un certo prestigio che hanno preso parte all'esposizione. Quest'anno nella Grande Fabbrica ad interpretare un ruolo di rilievo con una sua opera legata proprio alla vecchia fabbrica c'era anche l'artista vigevanese Cesare Giardini.

Le Associazioni coinvolte nell'organizzazione dell'esposizione nel comunicato con cui hanno annullato la riapertura del Cascami Seta hanno sottolineato l'impossibilità per il momento di fornire motivazioni più esaustive circa il perché della cancellazione. Si sono però prontamente riproposte di allestire uno spazio per poter esporre le immagini del World Report Award e nell'occasione presentare la storia del Cascami Seta.

Di seguito l'intero comunicato della società Kune Krea per confermare la cancellazione dell'evento:

"La Società Fotografica Vigevanese e l’Associazione Culturale Kunekrea, sono costernate nell’informarvi che l’evento di apertura straordinaria della Cascami Seta, previsto per il week end del 25-26 maggio, è STATO ANNULLATO.

Non abbiamo possibilità di approfondire con il pubblico le motivazioni reali che ci hanno portato a tale decisione, ma dopo aver subito importanti e gravi pressioni da parte di organizzazioni esterne, abbiamo preferito non esporre a rischio noi o il nostro pubblico, pertanto siamo a scusarci per la triste ma necessaria decisione.

Stiamo provvedendo a realizzare un incontro aperto al pubblico in cui verranno ugualmente esposte le immagini del prestigioso World Report Award durante il quale verrà anche presentata la storia della Cascami Seta.

Sarà nostra premura tenervi aggiornati sulla data e sul luogo del nuovo evento.

Rinnoviamo le nostre scuse e siamo certi della vostra comprensione.

Ad maiora".

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore