/ Sport

Sport | 02 giugno 2019, 17:15

Tennis, challenger Vicenza: Baldi sconfitto in finale da Giannessi

Sfuma nell'atto conclusivo del torneo veneto, il secondo titolo in carriera nel circuito cadetto per il 23enne vigevanese, superato per 7-5 6-2 nel derby azzurro dal ligure Alessandro Giannessi, in 1 ora e 53 minuti di gioco

Tennis, challenger Vicenza: Baldi sconfitto in finale da Giannessi

Filippo Baldi è costretto a rinviare l'appuntamento con la seconda vittoria nel circuito Atp Challenger. Nella finale a tinte tricolori disputata sui campi del Tennis Palladio di Vicenza, il 23enne portacolori del Selva Alta, alla sua prima finale nel 2019, è stato sconfitto per 7-5 6-2 dal ligure Alessandro Giannessi 29enne (n.164 Atp). Una sfida intensa nelle fasi iniziali con una serie di scambi prolungati quasi in ogni games, che ha entusiasmato e non poco il numeroso pubblico presente sulle tribune del circolo vicentino.

C'è un pizzico di rammarico per il tennista ducale specie nel primo set, quando avanti per 5-3, dopo avere operato il break al nono tentativo, non è riuscito a capitalizzare due set point a favore per poi cedere il servizio con un doppio fallo sanguinoso. Giannessi da quel momento è diventato quasi ingiocabile e nonostante Filo abbia avuto una palla per agganciare l'avversario sul 6-6, ha finito per cedere il primo set 7-5.

L'occasione sciupata ha pesato indubbiamente sulle certezze del vigevanese che in avvio della seconda frazione ha nuovamente perso il servizio, spianando la strada a Giannessi che è salito prima 3-0 e poi 4-1 con doppio break. L'allievo di Aldi ha avuto ancora un ultimo sussulto d'orgoglio nel sesto gioco, quando ha recuperato uno dei due break di svantaggio, ma è stato il preludio ai titoli di coda con il ligure che ha prodotto lo sforzo finale per aggiudicarsi l'incontro sul definitivo 6-2 senza più concedere nulla al vigevanese e mettendo così in bacheca il terzo titolo challenger della carriera. Baldi da domani salirà al n.149 della classifica mondiale, migliorando così il proprio best ranking, in attesa di scendere in campo nel chalenger di Poznan in Polonia, dove è già al secondo turno in quanto testa di serie.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore