/ Attualità

Attualità | 07 giugno 2019, 19:59

Garlasco: forze politiche unite per scongiurare la chiusura degli sportelli Asst di via Matteotti

L’amministrazione comunale ed il Pd hanno promosso una raccolta di firme. Il Movimento 5 stelle ha presentato una mozione da inserire nel prossimo consiglio comunale

Garlasco: forze politiche unite per scongiurare la chiusura degli sportelli Asst di via Matteotti

Le forze politiche di Garlasco da maggioranza a minoranza di compattano per mantenere in città gli uffici dell'Asst presenti da parecchi anni in via Matteotti. La comunicazione da parte dei vertici di Ats Pavia circa l'intenzione di eliminare l'ufficio per il cambio del medico presente a Garlasco ed il suo trasferimento a Pavia, Mede e Vigevano ha colto tutti di sorpresa destando non poche preoccupazioni. Così da sinistra a destra passando per il centro, politicamente parlando la città di Garlasco sta tentando di bloccare questa operazione.

 “Questi movimenti non ci convincono per nulla - dice il sindaco Pietro Francesco Farina - Nonostante la nostra buona volontà nel mettere a disposizione risorse economiche e strutturali, da Pavia fanno orecchie da mercante. Pertanto crediamo che non ci sia la volontà di mantenere questo polo sanitario importante non solo per la nostra città, da parte dei vertici Ats, e così chiediamo alla nostra gente di aiutarci a far sentire la nostra voce”. “Da qualche giorno – va avanti - presso l'ufficio relazioni con il pubblico del nostro municipio, abbiamo promosso una raccolta di firme. Più cittadini verranno a firmare e più potremmo dimostrare l'interesse che ruota intorno ad una struttura fondamentale per questa area lomellina”.

Intanto stamane dalle 8,30 alle 13,30 la sezione cittadina del Pd con il segretario Gionata Ferroni ed il consigliere comunale Enzo Rossato erano davanti alla sede dell'Asst per dare vita anche loro ad una raccolta firme.  Il Movimento 5 Stelle si è mobilitato a favore del mantenimento degli uffici Asst di via Matteotti in maniera istituzionale. Il consigliere comunale di minoranza Carlo Alberto Ceschi ha presentato una mozione da inserire nel prossimo consiglio comunale.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore