/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 12 giugno 2019, 09:46

Vigevano, i lavori alle coperture del naviglio tra ottobre e febbraio

L’annuncio del sindaco Andrea Sala in consiglio comunale. Ancora da definire i dettagli con Est Sesia. Alcuni tratti saranno scoperti, ma la maggioranza rifiuta di discutere il progetto con l’opposizione: “Parliamo con residenti e commercianti”.

Vigevano, i lavori alle coperture del naviglio tra ottobre e febbraio

È arrivato nel corso del consiglio comunale di martedì sera l’annuncio del sindaco Andrea Sala sui lavori alle coperture del naviglio Sforzesco nel tratto che attraversa il centro cittadino. Dopo le indagini effettuate lo scorso marzo, che avevano evidenziato criticità ancora maggiori di quelle preventivate, era stata emessa un’ordinanza di chiusura al traffico di alcune aree. Lavori da svolgere urgentemente, ma di cui non veniva presentato il cronoprogramma. Fino a ora: “Partiremo tra ottobre e novembre, la data precisa deve ancora essere concordata con il consorzio Est Sesia perché occorre che il livello dell’acqua sia basso”, ha detto il sindaco Sala. In ogni caso, ha concluso il primo cittadino, “l’obiettivo è di concludere l’intervento a febbraio”.

Il finanziamento avverrà attraverso un mutuo: “Abbiamo già parlato con Cassa Depositi e Prestiti per avere a disposizione i soldi entro l’estate, è l’unico modo per avere liquidità immediata”, ha spiegato il sindaco. Durante la discussione in consiglio comunale la maggioranza ha confermato che è previsto lo scoperchiamento di alcuni tratti del corso d’acqua nella zona del mercato coperto, mentre è in corso di valutazione la possibilità tecnica di scoprire anche la parte di fronte al chiosco del Regina Margherita. Rimarranno invece coperti i tratti di via Naviglio Sforzesco e l’area adibita a parcheggio tra le scuole Bussi e via Guido Da Vigevano.

L’opposizione, con una mozione sottoscritta da Partito Democratico, Progetto Vigevano e Movimento 5 Stelle, chiedeva di avviare un dibattito sul progetto di riapertura, totale o parziale, del naviglio Sforzesco in centro. Proposta bocciata dalla maggioranza che, sostanzialmente, ha espresso l’intenzione di andare avanti per la propria strada: “È già stato avviato un tavolo di confronto con residenti e commercianti, che per noi rimangono gli interlocutori principali di questa vicenda”, ha detto Luca Bartocci de La Strada Verso Milano.

Contrario alla riapertura del naviglio Per Vigevano: “Posto che in alcuni tratti l’operazione sarebbe tecnicamente complicata per la presenza di passi carrai – ha sostenuto Valerio Bonecchi -, è inoltre indubbio che, allo stato attuale, le condizioni del naviglio non sono salubri e ciò significa che la scopertura renderebbe necessari interventi di manutenzione e cura delle acque assai complessi”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore