/ Cronaca

Cronaca | 15 giugno 2019, 11:25

E' nuovamente allarme legionella, un 49enne vigevanese ricoverato in rianimazione

L'uomo è ricoverato da giovedì scorso nel reparto di rianimazione del San Matteo di Pavia, in ospedale anche la madre

E' nuovamente allarme legionella, un 49enne vigevanese ricoverato in rianimazione

E' di nuovo allarme legionella, giovedì scorso un uomo 49enne di Vigevano è stato ricoverato nel reparto di rianimazione del policlinico San Matteo di Pavia, l'allarme è stato dato dai vicini di casa dell'uomo che hanno allertato il personale del 118. All'arrivo dell'uomo nel nosocomio pavese, ne è stato immediatamente disposto il trasferimento nel reparto di rianimazione dove il 49enne si trova ora in prognosi riservata.

Poco dopo è stata ricoverata anche la madre dell'uomo con chiari siintomi di polmonite da legionella, ma stando a quanto trapela le sue condizioni sarebbero meno preoccupanti di quelle del figlio. 

Con l'avvento dell'estate si torna a parlare di legionella, in Italia la media dei casi registrati si aggira intorno ai 1300. La legionella è un piccolo battere che si forma oltre i 25 gradi di temperatura dell'acqua e provoca polmoniti la cui incubazione dura 5-6 giorni, l'inoculazione avviene attraverso il respiro delle goccioline d'acqua. Occorre sempre controllare lo stato di manutenzione di docce, rubinetti e impianti di climatizzazione che sono fra i principali agenti di questo piccolo ma pericoloso batterio.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore