/ Cronaca

Cronaca | 28 giugno 2019, 15:46

Tragedia nel Naviglio Grande: recuperato, senza vita, il secondo ragazzo a Cassinetta (VIDEO)

Era ancora legato alla sua bicicletta

Tragedia nel Naviglio Grande: recuperato, senza vita, il secondo ragazzo a Cassinetta (VIDEO)

Quella che doveva essere una breve vacanza in mezzo alla natura si è trasformata in tragedia per un gruppo di ragazzi. Questa mattina due di loro sono finiti nel Naviglio Grande mentre si trovavano in gruppo su biciclette speciali a tre ruote per disabili. Uno di loro è stato recuperato in condizioni disperate all’altezza di Albairate, l’altro lo hanno trovato senza vita un paio di ore dopo a Cassinetta di Lugagnano, ancora legato alla sua bicicletta. Il gruppo alloggiava all’agriturismo L’Aia di Cassinetta di Lugagnano.

Provenivano dal centro disabili di Macherio. Entrambi di 27 anni. Questa mattina stavano risalendo il Naviglio verso Robecco. Arrivati a qualche centinaia di metri dal ponte degli scalini è avvenuta la tragedia. Forse i ragazzi si sono urtati, fatto sta che sono finiti in acqua. Gli operatori hanno immediatamente allertato i soccorsi. Sono arrivati i vigili del fuoco con l’elicottero, l’elisoccorso del 118, l’automedica, altre squadre dei vigili del fuoco. Il primo ragazzo è stato trasferito, in codice rosso, all’ospedale.

Dell’altro era stata individuata la bicicletta all’altezza della diramazione con la roggia Biraga ed è stato recuperato a pochi metri dal ponte di Cassinetta. Per tutta la durata delle operazioni sono rimasti sul posto il sindaco Fortunata Barni e il vice Giovanni Barenghi.

Articolo e video tratti da www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore