/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 17 luglio 2019, 17:58

Vigevano, la Polizia Locale presenta le due nuove Alfa Romeo Giulietta (FOTOGALLERY)

Il Comandante della Polizia Locale Enrica Castellani e il vice sindaco Andrea Ceffa hanno sollevato insieme il velo sulle nuove auto in dotazione al corpo di Polizia cittadino

Vigevano, la Polizia Locale presenta le due nuove Alfa Romeo Giulietta (FOTOGALLERY)

Due nuovi mezzi dotati di diversi accorgimenti tecnici saranno d'ora in poi a disposizione della Polizia Locale. Si tratta di due Alfa Romeo Giulietta così presentate dal vice sindaco Ceffa: "Era necessario rinnovare il parco macchine e abbiamo pensato a qualcosa che rappresentasse l'italianità e avesse al contempo caratteristiche adeguate per l'utilizzo da parte dei nostri agenti della Polizia Locale".

Ceffa ha infatti sottolineato le grandi doti di aggressività e potenza di un'auto che possa così coniugare efficienti prestazioni ad un'ottima impressione e figura. Entrambe le Giulietta sono poi state accessoriate di strumentazioni tecniche utili per la Polizia Locale grazie alla ditta Bertazzoni che ne ha curato l'allestimento.

Così le ha presentate il comandante Enrica Castellani: "Entrambe le auto sono attrezzate con una spy cam sul parabrezza per poter registrare ciò che accade davanti al veicolo. In più hanno un tavolo estraibile con porta documenti nel bagagliaio per le soste e i controlli. Una delle due presenta poi sul sedile posteriore una cella di sicurezza adattata mediante un pannello in vetro resina".

Le due auto acquistate a Torino attraverso un concorso denominato "Veicoli per la tutela del territorio 2" sono costate complessivamente tra costo netto e allestimenti circa 40 mila euro. Ancora Ceffa: "Era una spesa necessaria per il nostro reparto di Polizia Locale che aveva in dotazione alcune auto ormai datate e da sostituire. Con le due nuove Giulietta daremo anche in accordo col Comando un vero e proprio nuovo regolamento per la corretta e migliore gestione dei mezzi".

L'intento di Amministrazione e Comando di Polizia è quello di dare un segnale importante puntando forte anche sull'immagine e la totale costante serietà ed impegno verso i cittadini. Le responsabilità personali e le nuove regole sono proprio finalizzate ad un trattamento dell'auto con grande cura ed attenzione, quasi fosse un'auto privata.

Non ci si fermerà soltanto a questi due nuovi innesti. Sono infatti in programma altri interventi e innovazioni come ci spiega ancora la dott.ssa Castellani: "abbiamo in tutto una decina di auto a disposizione. Alcune come le 4 Peugeot a noleggio piuttosto vecchie. Per fine anno verranno perciò sostituite molto probabilmente con alcune 500 L. Adotteremo anche nuovi modelli borghesi, anch'essi dotati di migliorie tecniche funzionali e all'avanguardia".

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore