/ Attualità

Attualità | 30 luglio 2019, 21:50

Agricoltura: al via le manifestazioni d’interesse per valorizzare il complesso di Riccagioia

L'Assessore Rolfi: "Patrimonio enorme da promuovere"

Agricoltura: al via le manifestazioni d’interesse per valorizzare il complesso di Riccagioia

L’Ente regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (Ersaf), che gestisce per conto di Regione Lombardia il complesso Riccagioia e Riccagioietta, nel Comune di Torrazza Coste, ha dato il via alla manifestazione di interesse per idee progettuali finalizzate alla valorizzazione immobiliare del complesso.

 

PROMOZIONE TERRITORIALE – “In questa prima fase – dichiara Fabio Rolfi, assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – vogliamo raccogliere progetti e idee per valorizzare il patrimonio di Riccagioia nell’ottica di una piu’ ampia promozione territoriale. Queste proposte serviranno per calibrare il successivo bando pubblico”. “Intendiamo sollecitare il piu’ possibile il territorio a elaborare idee e arrivare a un progetto che rappresenti un valore aggiunto, ma che sia anche sostenibile economicamente – aggiunge l’assessore -. La nuova vocazione di Riccagioia dovra’ integrarsi perfettamente con le esigenze dell’Oltrepo’, caratterizzato da bellezze paesaggistiche uniche e da una connotazione fortemente agricola”. L’invito e’ rivolto sia a enti pubblici che privati, alle associazioni come alle altre realta’ territoriali.

IN FUTURO CENTRO DI AGRITECH – “Non ci sono particolari vincoli sulle tematiche dei progetti – aggiunge Alessandro Fede Pellone, presidente di Ersaf -, ma pensiamo a idee riguardanti l’agricoltura 4.0, il settore culturale, il turismo enogastronomico e il settore ricettivo. Miriamo a un forte utilizzo dell’innovazione e delle tecnologie digitali, a un progetto dalla certificata valenza scientifica e con una
costante presenza umana, finalizzato a rendere il sito uno dei centri di competenza del settore agritech a livello europeo”.

PROGETTI ENTRO IL 31 DICEMBRE – Le proposte dovranno essere presentate entro il 31 dicembre 2019. Un’apposita Commissione tecnica, nominata dal direttore di Ersaf, dopo il termine di scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse, valutera’ le proposte pervenute. Tra i progetti presentati verranno selezionate una o piu’ idee, che costituiranno la base tecnica per l’attivazione di eventuali successive procedure pubbliche finalizzate alla individuazione della migliore soluzione per la valorizzazione, utilizzo e gestione del complesso di Riccagioia. La manifestazione d’interesse e’ consultabile e scaricabile dal sito www.ersaf.lombardia.it

Articolo tratto da www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore