/ Cronaca

Cronaca | 13 settembre 2019, 12:34

Voghera: sorpreso con due dosi di cocaina, aggredisce i carabinieri e finisce in manette

Il giovane, un 22 senegalese già noto alle forze dell'ordine, dovrà rispondere dei reati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Voghera: sorpreso con due dosi di cocaina, aggredisce i carabinieri e finisce in manette

Durante la notte i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Voghera, mentre espletavano un servizio perlustrativo, nei pressi della Stazione ferroviaria della città iriense, procedevano al controllo di un giovane senegalese, già noto per i suoi trascorsi giudiziari.

I carabinieri avendo fondato motivo di ritenere che il giovane celasse sostanza stupefacente, pronta per essere smerciata in quella piazza, hanno deciso di sottoporlo a una perquisizione personale. All’atto del controllo, l’extracomunitario ha tirato fuori da marsupio qualcosa per ingerirla e poi si scagliato violentemente nei confronti dei carabinieri.

Dopo una colluttazione i militari sono riusciti a bloccarlo e trarlo in arresto e dalla perquisizione personale, hanno rinvenuto due dosi di cocaina pronta per essere smerciata. Nella colluttazione i militari e l’extracomunitario hanno riportatolievi contusioni, per le quali venivano medicati.

Il senegalese, identificato in un 22enne residente a Voghera, pluripregiudicato, era già stato arrestato più volte dai carabinieri di Voghera, in particolare per una rapina impropria e un furto ai danni dell’Esselunga iriense avvenuti rispettivamente il 25 gennaio 2019 e il 6 agosto 2019.

Nella giornata odierna, l’arrestato sarà trasferito presso il Tribunale di Pavia per rispondere dei reati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore