/ Cronaca

Cronaca | 07 ottobre 2019, 15:08

Pavia: viale Libertà, vandali danneggiano auto usando rifiuti ingombranti

Codacons: “Anche in questo caso un episodio riconducibile alla malamovida. Occorre trovare soluzioni efficaci in breve tempo. Oggi diffida del Codacons al comune di Pavia”

foto generica di repertorio

foto generica di repertorio

Malamovida, non c’è pace per le notti dei pavesi. Auto danneggiate in Viale Libertà a dieci giorni dal danneggiamento di alcune auto da parte di un gruppetto di giovani che avevano addirittura camminato sopra i tettucci.

L’altra notte, invece, sono state prese di mira altre due vetture. Un residente, che abita in viale Libertà, aveva lasciato fuori dal portone alcune assi di legno, residui di una vecchia libreria, che il personale ASM avrebbe dovuto ritirare.

Alcuni giovani ubriachi, durante la notte hanno visto quelle travi e hanno pensato di utilizzarle come arma impropria per atti di vandalismo scagliandoli contro due auto parcheggiate nel controviale. Un fuoristrada è stato danneggiato nella parte anteriore; i teppisti hanno distrutto i fanali e hanno danneggiato la carrozzeria e il paraurti. Ancora una notte infernale, dunque, per i residenti.

Codacons: “E’ l’ennesimo episodio riconducibile alla malamovida. Ormai la situazione non è più sostenibile soprattutto per i residenti con danneggiamenti e disturbo della quiete notturna. L’unica soluzione è quella di monitorare le zone sensibili con telecamere di videosorveglianza che permettano di identificare i responsabili di questi atti di vandalismo. Oggi diffida al Comune di Pavia con richiesta in tal senso”.  

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore