/ Sport

Sport | 11 ottobre 2019, 20:40

Pugilato, Erik Godioli a Pescara per strappare la qualificazione agli italiani

L’atleta lomellino, allenato da Claudio Veronese, tecnico responsabile della Pugilistica “Primo Carnera” di Dorno, ha messo ormai alle spalle la soddisfazione del titolo regionale Youth -75 kg di fine settembre ed è pronto a questa nuova avventura. Il match si terrà domani (sabato) ed in caso di vittoria replicherà domenica

Pugilato, Erik Godioli a Pescara per strappare la qualificazione agli italiani

L’imbuto si sta pian piano restringendo. Lo sa bene Erik Godioli, pugile 16enne della Boxe Vigevano, che tenterà il colpaccio. Già perché se è vero il detto che l’appetito vien mangiando, dopo il trionfo al campionato regionale di Rogno (BS), il pugile è ora chiamato ad un esame davvero tosto: qualificarsi per i campionati italiani.

Tenterà l’impresa al Pala Pattinodromo di Pescara. Insieme al suo allenatore, Claudio Veronese, è infatti partito stamattina (venerdì) per raggiungere l’Abruzzo con l’obiettivo di strappare il pass. Farà il torneo di qualificazione, dove in totale parteciperanno undici atleti (Acosta Sanabia, Marco Addario, Samuel Dauti, Francesco Dolente, Carmine Festosi, Riccardo Garzoli, Pietro Nostro, Damiano Russolillo, Fatlind Shala e Roberto Sorino).

Da questi undici nomi ne usciranno quattro che prenderanno parte ai campionati italiani insieme ad altri quattro pugili che hanno già ottenuto il pass grazie ai loro record di incontri (Salvatore Cavallaro, Mario Antonio Fois, Nicola Porrino, Domenico Reina).

Erik Godioli salirà sul ring domani (sabato) ed in caso di successo tornerà nuovamente in gara domenica per un successivo match. L’occasione è davvero ghiotta e l’atleta 16enne ha già dimostrato in più circostanze il suo assoluto valore.

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore