/ Sport

Sport | 13 ottobre 2019, 19:51

Basket serie B: Elachem corsara a Vicenza (76-87)

Prestazione maiuscola del quintetto di coach Piazza, che sfodera un secondo tempo da incorniciare ed espugna il parquet dei veneti

Giacomo dell'Agnello e "Pat" Verri nella foto di Laura Marmonti

Giacomo dell'Agnello e "Pat" Verri nella foto di Laura Marmonti

Grazie a un secondo tempo di pregevole fattura, la Elachem Vigevano compie il primo blitz esterno stagionale sul parquet della Tramarossa Vicenza con il punteggio di 76-87. Una bella vitoria per i gialloblu ducali che ha confermato l'ottimo momento di forma dopo il successo con Piadena. Sei uomini in doppia cifra (con un Dell'Agnello da 17 punti) e tanta sostanza in campo sono le ragioni per cui i gialloblu hanno di che sorridere al "buzzer" conclusivo.

La sfida specie nei primi due quarti è vissuta su un filo di sostanziale equilibrio fra le due squadre con un Passerini particolarmente ispirato in avvio che ha regalato il primo vantaggio sul 5-10. Vicenza si sa è squadra ostica che non molla la presa facilmente ed in effetti grazie a un Corrar, che finirà la partita con 29 di valutazione, riesce a stare a galla fino al 20-20 che porta le due squadre alla prima sirena. Nel secondo periodo di gioco è Vicenza a trovare il primo allungo grazie a Galipo e Pedrazzini (26-20), i veneti però si caricano ben presto di falli e Vigevano rientra grazie a un Mazzucchelli sempre più ispirato che timbra il 29-29 dalla linea della carità. Nella parte conclusiva del primo tempo si assiste nuovamente a un sostanziale equilibrio e all'intervallo lungo il tabellone recita: 40-40.

Vicenza esce meglio dai blocchi in avvio di secondo tempo, ma il vantaggio dei veneti sul 50-44, trova immediata risposta nelle bocche da fuoco ducali Verri e Mazzucchelli che sfondano la retina ed è 50-50. I ducali decidono che è ora di alzare i giri del motore e trascinati da un ottimo Aromando, piazzano il break che li porta prima della penultima sirena a condurre per 57-64. Il buon momento per i gialloblu viene certificato anche nelle prime fasi del periodo conclusivo e il massimo vantaggio siglato da Rossi diventa un +10 (61-71). Partita finita? manco per sogno i veneti cercano di gettare il cuore oltre l'ostacolo, nonostante un fallo tecnico che sembrerebbe condannarli e in un amen è 69-75. Piazza, memore della rimonta patita a San Vendemiano, decide di parlarci su chiamando time-out. La Elacehem rientra sul parquet con il piglio giusto e mette in cassaforte due punti di platino in attesa della sfida infrasettimanale al palaBasletta contro la capolista Virtus Padova, compagine eliminata dai ducali nei playoff della scorsa stagione.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore