/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2019, 19:53

Gambolò, nubifragio si scaglia sulla città. Circa 25 centimetri di acqua in via Isella

Si ripresenta il problema delle fognature, già conosciuto dall’amministrazione comunale. In agenda erano comunque previsti interventi. Circa 700 metri verranno rifatti in via Isella con probabile data di inizio entro fine novembre

Gambolò, nubifragio si scaglia sulla città. Circa 25 centimetri di acqua in via Isella

Il violento acquazzone abbattutosi oggi ha riportato alla luce un problema ben noto ai cittadini gambolesi: quello delle fognature. In realtà, come era già successo nell’abbondante precipitazione di metà agosto, le maggiori criticità si sono registrate in via Isella. Acqua alta circa 25 cm e disagi che non hanno risparmiato gli abitanti della via.

Sulla tematica fognature, però, Asm e Pavia Acque hanno iniziato un lavoro mirato in estate. Ad inizio luglio, infatti, si sono conclusi i lavori per il rifacimento di 250 metri in via Sforzesca, strada dove spesso si registravano problematiche.

La criticità è comunque ben più complessa ed è ovvio che sistemando 250 metri dei 36 chilometri totali di fognature presenti a Gambolò, non si risolvono le difficoltà. La volontà dell’amministrazione è però quella di definire il tutto il prima possibile e, proprio questa mattina (martedì) c’è stato un incontro con Asm Vigevano per fissare un cronoprogramma dei lavori, che inizieranno entro fine novembre.

“Dovremo aspettare ancora diverse settimane - dichiara il vicesindaco Antonello Galiani - perché le fognature di via Isella sono situate circa a 4 metri di profondità. Bisogna quindi aspettare che si abbassi la falda per poi iniziare i lavori. Nel frattempo, attraverso gli uffici comunali, ci interfacceremo con il Clir per quanto riguarda la modifica del passaggio dei loro mezzi per la raccolta rifiuti”.

Verranno così effettuate delle ordinanze relative alla viabilità, ma per aggiornare la cittadinanza sull’esecuzione dei lavori sarà organizzato un incontro pubblico, simile a quello svolto nei mesi antecedenti l’inizio lavori in via Sforzesca. “Sarà rivolto ai residenti di via Isella - continua Galiani - e agli abitanti delle vie parallele. Spiegheremo loro le tempistiche dell’intervento che probabilmente durerà circa 4 mesi”.

Ed i lavori da chi saranno effettuati? “Ci tengo a ringraziare Pavia Acque anche per questo intervento - conclude il vicesindaco - in quanto sia la progettazione sia la spesa, che si aggira intorno agli 800 mila euro, sono in quota all’azienda proprietaria di tutte le fognature della Provincia di Pavia”.

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore