/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2019, 20:09

ULTIM'ORA. Ragazzina sfregiata in centro a Varese, arrestato l'aggressore

E' un cinquantenne italiano, il capo d'imputazione è tentato omicidio. La squadra mobile è riuscita a risalire all'uomo grazie alle telecamere di sorveglianza e alle descrizione delle ragazze assalite. Sequestrati bicicletta, scarpe, guanti e una serie di coltelli

La conferenza stampa di stasera in Procura a Varese: al centro il procuratore capo Daniela Borgonovo accanto al pm Giulia Grillo e al capo della squadra mobile Maurizio Greco

La conferenza stampa di stasera in Procura a Varese: al centro il procuratore capo Daniela Borgonovo accanto al pm Giulia Grillo e al capo della squadra mobile Maurizio Greco

Ragazzina sfregiata in centro: fermato l'uomo accusato di essere responsabile dell'aggressione avvenuta nella notte tra sabato e domenica a Varese. In una conferenza stampa in Procura è stato comunicato il fermo della persona accusata di aver aggredito due ragazze di 14 e 15 anni in via Del Cairo, pieno centro del capoluogo, sfregiando la quindicenne al volto con un coltello e ferendola a un braccio.
 
Ad annunciare la svolta nelle indagini condotte dalla squadra mobile è stato il procuratore capo Daniela Borgonovo, affiancata dal pm Giulia Grillo e dal capo della mobile, Maurizio Greco

L'uomo arrestato è un cinquantenne italiano e il capo d'imputazione di cui dovrà rispondere è tentato omicidio: nella sua abitazione sono stati sequestrati guanti di pelle e coltelli (sono in corso accertamenti per capire se si tratta delle lame utilizzate per il ferimento) oltre a scarpe e alla bicicletta sulla quale l'uomo sarebbe stato in sella sabato scorso nel momento dell'aggressione. La verifica dei filmati delle telecamere di videosorveglianza e la descrizione fatta dalle ragazze hanno permesso di risalire al cinquantenne che ha piccoli precedenti per lesioni risalenti a qualche anno fa.

L'allarme era scattato dopo la mezzanotte di sabato quando le giovani stavano aspettando che i genitori le passassero a prendere in via Del Cairo, dopo una serata in centro con gli amici. E’ lì, vicino alle Poste, che un uomo in bicicletta le ha notate, si è avvicinato e ha estratto un coltello. Una delle ragazze è riuscita a scappare e chiamare il 118, mentre l’amica è stata raggiunta dall'aggressore che le ha sferrato una coltellata in viso e poi è fuggito.

redazione online Varese

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore