/ Sport

Sport | 18 ottobre 2019, 22:19

Volley femminile, per la Florens un avversario ostico subito alla prima di campionato. Farà visita Settimo Torinese

Domani (sabato) alle ore 18 presso il PalaBonomi di Vigevano, la Florens Re Marcello farà il suo esordio stagionale nel torneo di serie B1. Le avversarie piemontesi sono sempre state squadra di livello, come dimostra il piazzamento d’alta classifica ottenuto lo scorso anno

Volley femminile, per la Florens un avversario ostico subito alla prima di campionato. Farà visita Settimo Torinese

Un nuovo capitolo sta per essere scritto. Le chiacchiere lasceranno spazio ai fatti. Domani (sabato) partirà ufficialmente il campionato di serie B1 con tante novità. Una formazione completamente rinnovata. Nove giocatrici su dodici vestiranno per la prima volta la maglia della squadra vigevanese, ma intorno a questo inizio c’è grande entusiasmo.

“La squadra - spiega il general manager Claudio Sala - possiede ampissimi margini di miglioramento. Dal raduno ad oggi abbiamo lavorato molto per amalgamare le ragazze tra loro a livello di intesa. Abbiamo compiuto veri passi da gigante e pian piano nel corso delle amichevoli è uscita una formazione migliore, come è stato dimostrato nell’ultimo incontro in ordine temporale contro Albese. Le giocatrici sono cresciute in maniera impressionante”.

Il cantiere è comunque ancora aperto, ma i miglioramenti non si sono fatti attendere. L’inizio del campionato sarà però con una delle big. “Affronteremo la Lilliput Settimo Torinese - riprende Sala - che rappresenta una formazione particolarmente rodata. Pochissimi nuovi acquisti, solo due inserimenti, che dimostrano come la squadra possa giocare ad “occhi chiusi” grazie ad un elevato grado di conoscenza. La sfida non sarà semplice, anche perché lo scorso anno la Lilliput è stata l’unica formazione a rallentare la capolista. Noi cercheremo sicuramente di giocare una buona pallavolo e di fare risultato”.

La Florens Re Marcello dovrà quindi giocare libera dalle pressioni, senza farsi condizionare dall’ottimo terzo posto della passata stagione. Dovrà voltare pagina e ripartire da zero. Saranno quindi importanti le prime partite di campionato per vedere dove potrà arrivare questa formazione. “Iniziamo in casa con la Lilliput - sottolinea Sala - dopodiché giocheremo ad Olbia. Una gara che sulla carta non è difficilissima, ma la trasferta in terra sarda può nascondere delle problematiche trasformando la partita in insidiosa. Nel campionato ci saranno comunque tantissime formazioni agguerrite con un tasso tecnico del girone davvero elevato”.

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore