/ Economia

Economia | 06 novembre 2019, 12:28

Accordo Abbiategrasso-Tribunale di Pavia: in arrivo i lavoratori ‘socialmente utili’

Accordo Abbiategrasso-Tribunale di Pavia: in arrivo i lavoratori ‘socialmente utili’

Interessante la convezione (della durata di cinque anni) sottoscritta tra il Comune di Abbiategrasso e il Tribunale di Pavia, che di fatto apre all’arrivo di lavoratori ‘socialmente utili’ (con provvedimenti giudiziari a loro carico) in città.

Lo schema di convenzione è stato sottoscritto con il Ministero della Giustizia, nella persona del Presidente del Tribunale di Pavia, per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità, con l’avvertenza che esso è gratuito e non costituisce rapporto di lavoro con l’Amministrazione Comunale, il cui unico onere sarà quello relativo alle spese per l’assicurazione degli stessi contro gli infortuni e le malattie professionali, nonché riguardo alla responsabilità civile verso terzi.

E’ stato determinato anche il numero dei soggetti ammessi alla pena sostitutiva del lavoro di pubblica utilità presso il Comune di Abbiategrasso (ovvero presso la società partecipata AMAGA s.p.a), ossia un massimo di 40.

Al Comune toccherà anche il coordinamento e la gestione dei lavori di pubblica utilità nell’Ente, assieme al mantenimento dei contatti con il Tribunale di Pavia.

Tra le attività ammesse dalla convenzione quelle di protezione civile, tutela della flora e della fauna,  decoro degli ospedali o degli edifici pubblici, prestazioni a favore di realtà attive nel campo del sostegno a malati, tossicodipendenti, minori, anziani, disabili ed extracomunitari.

Articolo tratto da www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore