/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2019, 13:28

Vigevano: il Rotary Club Mede-Vigevano organizza il primo "A Teatro Insieme"

Progetto voluto dal Club presieduto da Franco De Cataldo e dalla Compagnia Teatro Dello Scorpione con il nobile scopo di sostenere Anffas

Vigevano: il Rotary Club Mede-Vigevano organizza il primo "A Teatro Insieme"

E' tutto pronto per la prima edizione della rassegna "A Teatro Insieme". L'iniziativa promossa dal Rotary Club Mede Vigevano con il patrocinio del Comune di Vigevano e la collaborazione della compagnia Teatro Dello Scorpione e del Lions Club Vigevano Ticinum nasce con lo scopo di avvicinare la cittadinanza al mondo del teatro amatoriale.

In particolare il progetto prevede una rassegna teatrale di prosa con 5 spettacoli al via a partire dal prossimo 18 gennaio e fino al 21 marzo, data conclusiva. Gli spettacoli condotti da 5 compagnie diverse selezionate preventivamente dal Teatro Dello Scorpione si svolgeranno presso la Sala Polifunzionale Cristo Re di Vigevano.

Si parte come detto il 18 gennaio prossimo con  la Filo Drammatica Gallaratese che metterà in scena nella sala da 200 posti "Non ti pago" di De Filippo. La seconda serata datata 8 febbraio porterà sul palco del teatro della Brughiera "Le Prenom" (Delaporte e De Patelliere) della compagnia G.T.Tempo di Carugate. Sarà poi la compagnia La Creta di Milano ad interpretare il 22 febbraio "Follie d'ufficio" di A.Martorelli, mentre il giallo "Delitto a carte scoperte" di E. Manenti verrà presentato dalla compagnia Il Pioppo di Lodi.

La serata finale che inizierà alle 21 come tutti gli altri spettacoli prevede il musical "Mitico" di Coli e Gambineri, condotto dalla compagnia Quelli del Campanile di Sannazzaro De Burgondi. Proprio per l'ultima serata è in programma anche la premiazione del concorso "Città di Vigevano", indetto dal Comune di Vigevano per selezionare al termine della rassegna la migliore interpretazione e compagnia. La giuria sarà composta da figure appartenenti alle varie Associazioni coinvolte nell'intera organizzazione quali Avis Vigevano, il Dolce Positivo, il Lions Club Ticinum e anche Anffas.

"Scopo principale della rassegna è quello filantropico di sostenere Anffas. Infatti l'intero ricavato delle serate andrà destinato ai costi di ristrutturazione della struttura Anffas in via Santa Maria". Così il presidente del Rotary Club Mede Vigevano Franco De Cataldo ha voluto presentare il nobile fine che muove l'intero programma. Ha poi voluto ringraziare sinceramente l'Amministrazione comunale particolarmente vicina e coinvolta nell'evento, specie nelle figure dell'Assessore Riccardo Ghia e del primo cittadino Andrea Sala.

Proprio il sindaco Sala ha detto la sua anche sul significato che la rassegna ha per la città: "il teatro è cultura per il territorio e serve a valorizzarlo al meglio. Particolarmente importante è poi in questo caso perché unisce e aggrega tante realtà della nostra città. Oltre alla beneficienza ovviamente centrale anche questo sentimento di collaborazione e unione rappresenta la vera chiave della rassegna. Perciò non posso che fare i complimenti e dirmi orgoglioso di questo progetto che speriamo senz'altrodi ripetere". Questo consorzio di Associazioni mira dunque anche ad una riqualifica dell'intero quartiere della Brughiera e della Sala Polifunzionale, rinnovata e migliorata anche grazie al sostegno di don Bruno.

Il costo dei singoli biglietti è di 12 euro (10 il ridotto per under 25 e over 60), mentre l'abbonamento è di 40 euro (30 con le medesime riduzioni). Sono previsti pacchetti agevolati anche per le famiglie. I tagliandi saranno acquistabili contattando Arianna al numero 3406767897, o presso il Caffè Commercio dal 14 dicembre secondo orari che verranno indicati. La prenotazione tramite le singole Associazioni coinvolte è invece già possibile adesso.

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore