/ Cronaca

Cronaca | 04 dicembre 2019, 21:33

Vigevano: spacciava cocaina in città, arrestato un pusher albanese

Blitz della polizia locale che ha fermato un 39enne mentre stava vendendo una dose di sostanza stupefacente in corso Argentina

Vigevano: spacciava cocaina in città, arrestato un pusher albanese

Gli agenti del nucleo operativo della polizia locale di Vigevano erano sulle sue tracce da diverso tempo e nel pomeriggio di oggi (mercoledì) è scattato il blitz che ha portato all'arresto di un 39enne albanese, incensurato e alla segnalazione alla Prefettura di Pavia, di un 60enne egiziano, già denunciato nello scorso mese di maggio, per il medesimo reato, dal comando di via San Giacomo.

Un auto civetta con a bordo gli agenti in borghese ha visto il pusher all'interno di una Renault Megane, durante un servizio di controllo del territorio, gli agenti dopo averlo riconosciuto, lo hanno inseguito fino a corso Argentina. Qui il 39enne albanese aveva appuntamento con un egiziano di 60 anni, per vendere una dose da 5 grammi al "consumatore". A questo punto gli agenti della locale si sono palesati davanti ai due uomini e gli hanno bloccati sul posto.

Il pusher albanese aveva con sé 225 euro, provento dell'acquisto della dose da parte dell'egiziano. Successivamente gli agenti con l'ausilio del cane Canto si sono recati nell'abitazione del 39enne e durante la perquisizione domiciliare hanno trovato 45 grammi di cocaina suddivisa in dosi all'interno di una calza scura posizionata in un seggiolino per bambini, oltre a un bilancino di precisione e 1300 euro in contanti frutto dell'attività illecita.

Gli agenti del nucleo operativo hanno posto agli arresti domiciliari il 39enne albanese, che verrà processato per direttissima domani (giovedì) presso il Tribunale di Pavia.

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore