/ Attualità

Attualità | 07 luglio 2022, 17:27

Dopo la tragedia della Marmolada, Macugnaga vieta il giro del Lago delle Locce

Il sindaco della località del Verbano Cusio Ossola ha dato disposizioni per organizzare monitoraggi aerei da parte di personale qualificato: le temperature record infatti non escludono rischi sulla parete est del Monte Rosa

Dopo la tragedia della Marmolada, Macugnaga vieta il giro del Lago delle Locce

Il sindaco di Macugnaga Alessandro Bonacci ha emesso ieri un'ordinanza che vieta il giro del lago delle Locce «ad eccezione del tratto su sponda sinistra compreso tra il canale di sfioro ed il grosso masso erratico». Il primo cittadino ha dato disposizioni al Responsabile del Servizio competente per organizzare periodici monitoraggi aerei da parte di personale qualificato. La decisione di una verifica sulle condizioni di sicurezza è stata presa in considerazione del perdurare del caldo che interessa anche il nostro territorio.

«Considerato che a Macugnaga ci sono persone esperte che ben conoscono ed operano sul territorio - scrive il sindaco - queste sono state interpellate ed hanno inviato al Comune la lettera che si riporta:

"I sottoscritti Bovo Antonio, Presidente C.A.I. di Macugnaga, Micheli Diego Presidente ex commissione valanghe, Vittoni Maurizio Presidente Soccorso Alpino, a seguito di invito fatto dal sindaco di Macugnaga in merito ad un parere sulle criticità delle condizioni climatologiche della parete est del Monte Rosa dal distaccamento di masse glaciali si ritiene di suggerire una comunicazione aggiornata agli utenti della montagna.

Allo stato attuale i ghiacciai non destano particolari problematiche, gli stessi glaciologi che monitorano il ghiacciaio del Belvedere non hanno riscontrato momentaneamente criticità. Ciò nonostante si ritiene di continuare il monitoraggio e di valutare l’interdizione del giro del lago delle Locce ad eccezione del tratto compreso tra il canale di scolo ed il grosso masso erratico.

Si ritiene di consigliare dei periodici monitoraggi aerei relativamente all’area in questione eseguito da personale specializzato.
Antonio Bovo - Presidente C.A.I. di Macugnaga,
Micheli Diego - Presidente ex commissione valanghe
Maurizio Vittoni - Presidente Soccorso Alpino Macugnaga".


Pertanto si invitano tutte le persone, anche quelle esperte, che intendono effettuare escursioni sui sentieri classificati EE di assumere, prima di effettuare l’escursione, tutte le necessarie informazioni dagli esperti del nostro territorio sulle condizioni del percorso.

Si ricorda a tutti gli escursionisti che è importante sempre essere equipaggiati con vestiario idoneo e scarpe adeguate.

Considerato infine che potrebbe esserci un potenziale pericolo a monte della parete che sovrasta il lago delle Locce».

Da Ossolanews.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore