/ Sport

Sport | 02 ottobre 2022, 22:12

Atletica Vigevano, finale di stagione col botto: campionati italiani cadetti e under 16, argento e oro per Carolina Gelmotto nel salto in lungo e nella 4x100

Ottimo esordio per Aurora Ragusa nel salto con l’asta la primato personale. Lombardia vince il titolo italiano per Regioni

Da sx Aurora Ragusa e Carolina Gelmotto

Da sx Aurora Ragusa e Carolina Gelmotto

Sabato e Domenica a Caorle (VE) si è svolta l’ultima manifestazione open importante per il 2022 con i Campionati Italiani giovanili individuali e per Regioni della categoria cadetti/e (atlete e atleti nati negli anni 2007 e 2008), una manifestazione che offre la visione dei futuri campioni azzurri. Anche qui presente Vigevano con in gara due giovani atlete che hanno ottenuto il minimo di partecipazione e la convocazione con la Rappresentativa della Lombardia. Una presenza importante e significativa con due delle atlete più promettenti di un settore giovanile ducale molto importante con tanti giovani di belle speranze, grazie anche ad uno staff tecnico di grande caratura.

Carolina Gelmotto ha dimostrato tutte le sue indubbie qualità, continuando in una grande tradizione vigevanese di giovani nell’elite nazionale. Nella gara di salto in lungo Carolina si presentava con il terzo risultato nelle graduatorie nazionali, per cui una delle favorite per le medaglie, in una gara di alti valori tecnici ottiene subito al primo salto la misura di m. 5,32 e si porta al comando, che dura sino al quarto salto in finale, poi viene superata da altre due fortissime giovani atlete, ma subito reagisce ed al quinto salto ottiene la misura di m. 5,42 e ottiene l’argento. Tutte e tre le prime atlete classificate avrebbero potuto vincere la gara e per questo è stata molto appassionante. Nella seconda giornata Carolina è stata l’ultima frazionista della staffetta 4x100 della Lombardia che vince l’oro dominando completamente la gara e con un’ultima frazione per lei molto veloce. Una grande soddisfazione.

Sempre nella seconda giornata in gara nel salto con l’asta la giovanissima Aurora Ragusa, al primo anno di categoria, ed inoltre alla sua sola terza gara nella specialità del salto con l’asta. Bravissima ottiene la decima posizione ed anche il primato personale con m. 2,95 in gara nel salto con l’asta. Inoltre Aurora è la terza classificata delle atlete nate nel 2008, cioè al primo anno di categoria, un futuro che potrà essere di rilievo.

Le due atlete hanno contribuito alla vittoria della Lombardia nella classifica nazionale per Regioni, Lombardia prima nelle cadette, seconda nei cadetti e vincitrice della classifica complessiva.

Mentre le cadette erano ai Campionati Italiani, alcune giovani hanno partecipato alla tradizionale gara Speady Gonzales a Santa Cristina (Pv) hanno gareggiato Beatrice Braj nei m. 60 e vortex, Sofia Colli m. 60 e lungo, Lucilla Acquaotta m. 60 e lungo, Aya Es Sahel lungo e vortex e Vittoria Maggiolini m. 60 e vortex.

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore