Attualità - 24 ottobre 2019, 22:23

Gambolò, al via il restyling sulle strade provinciali. Galiani: “Non possiamo più aspettare”

Il piano asfaltature è pronto a partire. La Provincia ha stanziato circa 5 milioni di euro per sistemare le strade che versano in condizioni più critiche. L’intervento prevede ovviamente anche il rifacimento della segnaletica orizzontale

Gambolò, al via il restyling sulle strade provinciali. Galiani: “Non possiamo più aspettare”

“E’ stato un grandissimo lavoro di squadra che ha visto coinvolto tutto il consiglio provinciale. La Provincia sta cambiando passo, dopo anni di mancati investimenti sul territorio, vogliamo ora proseguire con un’altra marcia”. Le parole sono di Antonello Galiani che ha commentato subito con soddisfazione il risultato ottenuto. “La Provincia ha investito 5 milioni di euro per le asfaltature - spiega Galiani, consigliere provinciale, nonché vicesindaco di Gambolò - ed in questi giorni gli uffici stanno assegnando i lavori all’azienda aggiudicatrice della gara. Non possiamo più aspettare, è giunto il momento di correre con l’esecuzione dell’intervento dando assoluta priorità alle strade più ammalorate”.

L’investimento sarà sicuramente importantissimo perché garantirà maggiore sicurezza agli automobilisti ed in generale permetterà una circolazione più fluida. Addio quindi alle buche che spesso con le condizioni meteorologiche avverse si trasformavano in veri “crateri”. Prima di arrivare però a questo risultato, è stato avviato un percorso ben definito che ha visto diversi step.

“Mi sono recato personalmente - riprende Galiani - insieme agli uffici tecnici delle manutenzioni provinciali, ad eseguire un sopralluogo sulle strade di Gambolò, direzione Tromello, per visionare quelle maggiormente ammalorate. In seguito le abbiamo inserite all’interno del piano delle opere. Ora sfrutteremo il mese di novembre per le asfaltature, in quanto le temperature, siccome non scendono sotto lo 0, permettono di effettuare gli interventi. Per il lavoro svolto ringrazio il consiglio provinciale e gli uffici dell’ente Provincia”.

La cifra stanziata sarà equamente suddivisa tra la Lomellina, l’Oltrepò e la zona del pavese. Nel nostro territorio sono state messe in programma la Sp 197 tra Robbio e Confienza (circa 1 km), la Sp 5 tra Valle e Semiana (circa 1 km), la Sp 206 all’altezza di Borgo San Siro (1850 metri), la Sp 81 a Gambolò, frazione Remondò (200 metri), la Sp 183 sempre a Gambolò (1000 metri), la Sp 596 a Garlasco (500 metri) e tra Tromello e Garlasco (500 metri), la Sp 183 a Tromello (200 metri), la Sp 122 tra Pieve Albignola e Dorno (1580 metri), la Sp 6 tra Albonese, Nicorvo e Dorno (1500 metri), la Sp 26 tra Mortara e Ceretto (1000 metri), la Sp 193 tra Mede e Torre Beretti (1200 metri), la Sp 192 a Parona (1000 metri), la Sp 183 tra Ottobiano e Lomello (2000 metri), la Sp 194 tra Mede e Sartirana (2000 metri), la Sp 28 tra Sannazzaro e Ferrera (500 metri), la Sp 206 a Gambolò (1000 metri), la Sp 596 a Gropello (750 metri), la Sp 206 a Vigevano (1000 metri).

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

SU