Cronaca - 16 gennaio 2020, 15:29

Mede: nonna e nipote sequestrati in casa e rapinati da due malviventi

Il fatto è avvenuto ieri sera (mercoledì) intorno all'ora di cena, i rapinatori sono fuggiti con alcuni beni preziosi

Mede: nonna e nipote sequestrati in casa e rapinati da due malviventi

Sono stati autentici attimi di terrore quelli vissuti ieri sera (mercoledì) da una nonna con il proprio nipotino a Mede in un'abitazione situata in via Palestro nei pressi di un parco giochi cittadino.

Intorno all'ora di cena, la pensionata  ha aperto la porta in seguito al suono del citofono, la donna si è trovata di fronte due uomini incappucciati che, spingendola a forza sono riusciti ad entrare in casa. Una volta nell'abitazione, l'anziana 75enne, e il suo nipotino 12enne sono stati chiusi a chiave in una stanza. Nel frattempo i malviventi hanno razziato beni preziosi e gioielli trovati mettendo a soqquadro la casa. I due ladri si sono poi dileguati senza liberare la nonna e il bambino, che fortunatamente non hanno subito violenze durante l'azione criminosa.

Solo le urla udite da alcuni vicini hanno permesso di liberare i due malcapitati dalla stanza in cui erano rimasti forzatamente segregati. Sulle modalità di quanto accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri di Mede.

Ti potrebbero interessare anche:

SU