Attualità - 24 febbraio 2020, 15:21

Coronavirus, il governatore Fontana: «No al panico, serve realismo. La corsa ai supermercati? La distribuzione è assicurata»

Il governatore della Lombardia invita i cittadini alla calma: «Non intasate i centralini. Sono convinto che i provvedimenti assunti per tentare di bloccare il contagio siano sufficienti e corretti»

Coronavirus, il governatore Fontana: «No al panico, serve realismo. La corsa ai supermercati? La distribuzione è assicurata»

«Bisogna tenera alta l'attenzione, ma dico 'no' al panico, servono solo realismo e concretezza. Sono convinto che i provvedimenti assunti ieri, che arrivano dopo consultazioni con esperti, scienziati e virologi per tentare di bloccare il contagio, siano sufficienti e corretti per raggiungere lo scopo».

Lo ha detto poco fa il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. «Abbiamo notizie - ha aggiunto il governatore - di 'intasamento' al numero verde, così come si verificano criticità all'accesso del portale internet della Regione. Il tutto è causato, come potete immaginare, da un enorme e improvviso sovraffollamento. Chiedo ai cittadini che hanno bisogno di informazioni sul Coronavirus di utilizzare il numero verde 800894545 e non il 112, onde evitare sovrapposizioni ad altre emergenze. Ribadisco che siamo al lavoro per cercare di superare il problema dell'intasamento della linea dedicata».

Infine un invito alla calma. «Voglio tranquillizzare i cittadini: è inutile - ha concluso Fontana - la corsa ad accaparrarsi derrate alimentari, la distribuzione è garantita e assicurata». 

redazione online Varese

Ti potrebbero interessare anche:

SU